San Marino. L'ISS ha autorizzato la dose aggiuntiva di vaccino antiCovid nelle persone fragili

Libertas San Marino ECONOMIA

Per tale vaccinazione aggiuntiva, sarà utilizzato sempre il vaccino a mRNA e dovranno essere trascorsi almeno 6 mesi dall’ultima somministrazione del vaccino antiCovid.

Attualmente la dose aggiuntiva sarà somministrata solo a coloro che abbiano completato l’immunizzazione con il vaccino Comirnaty (Pfizer/BioNTech).

Mancano, tuttavia, all’appello ancora 5mila residenti, oltre ai minori di 12 anni che non possono vaccinarsi. (Libertas San Marino)

Su altre testate

Moderna e Johnson & Johnson non hanno ancora ricevuto la piena approvazione e stanno facendo domanda per ottenere un permesso di "uso di emergenza". (Sputnik Italia)

Per tale vaccinazione aggiuntiva, sarà utilizzato sempre il vaccino a mRNA e dovranno essere trascorsi almeno 6 mesi dall’ultima somministrazione del vaccino antiCovid. (San Marino Rtv)

Tampone gratis in farmacia per chi prenota il vaccino. Vaccini: terza dose estesa entro fine anno. Coronavirus in Italia: i dati aggiornati 19 Ottobre 2021 Attualmente, hanno completato il ciclo vaccinale quasi 44 milioni di aventi diritto, l’81,4% della popolazione vaccinabile, mentre l’85% ha effettuato almeno una dose. (PMI.it)

Questo l’effetto sortito sulla campagna vaccinale, almeno per ciò che concerne il palasalute di Imperia, dall’obbligatorietà del green pass istituita a partire dal 16 ottobre. L’obbligo di green pass non risulta quindi, almeno per ora, essere stato una svolta dal punto di vista vaccinale (Riviera Time)

L'attuale formulazione concentrata, ricorda il Chmp, "richiede diluizione prima della somministrazione, è disponibile in confezioni da 195 flaconcini (1.170 dosi) e può essere conservata a 2-8°C per un massimo di un mese. (Farmacista33)

L’EMA renderà noto l’esito della valutazione, che è previsto tra un paio di mesi, a meno che non siano necessarie informazioni supplementari E ancora: "Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'EMA esaminerà i dati sul vaccino, compresi i risultati di uno studio clinico in corso su bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, al fine di decidere se raccomandarne l'estensione d'uso. (PerugiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr