Cragno (Cagliari) e un giocatore del Torino positivi al Covid: sono sei i reduci dalla Nazionale contagiati

Cragno (Cagliari) e un giocatore del Torino positivi al Covid: sono sei i reduci dalla Nazionale contagiati
Corriere della Sera SPORT

Il Cagliari ha comunicato la positività al Covid-19 di Alessio Cragno.

Il Toro lo scorso mese aveva affrontato un emergenza Covid con diversi giocatori contagiati, tra i quali Belotti, guarito appena prima della convocazione.

Un nuovo positivo anche nel Torino, anche se non ne è stato divulgato il nome.

Oltre a lui, tra i granata agli ordini di Mancini c’erano il portiere Salvatore Sirigu e il centrocampista Rolando Mandragora

«Monitorato con attenzione dal suo rientro dagli impegni con la Nazionale italiana, il portiere ha eseguito un nuovo test diagnostico domenica 4 aprile, e si trova attualmente in isolamento». (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Salgono a 9 infatti i positivi per l’Italia e l’ultimo contagiato è il portiere del Cagliari Alessio Cragno. Leggi anche – Torino, anche Sirigu positivo al Covid-19: la nota ufficiale del club. (CalcioToday.it)

Anche Alessio Cragno è positivo al Coronavirus : il portiere del Cagliari, che sabato scorso ha giocato contro il Verona, si aggiunge agli altri giocatori contagiati dopo gli impegni con la nazionale azzurra (Bonucci, Verratti, Florenzi, Grifo, forse Sirigu e quattro membri dello staff di Mancini). (Tuttosport)

Definirlo un battesimo di fuoco è riduttivo. Protagonista in tutte e tre le sfide già citate con parate tra i pali, uscite sicure e anche una buona confidenza nel provare a giocare la palla con i piedi costruendo dal basso (Cagliari News 24)

Fiorentina, per la porta piace Cragno. Il suo futuro passa dalla salvezza del Cagliari

Ma la positività al covid di Cragno, tra gli azzurri vittime del cluster legato alla nazionale, gli regalerà un’inattesa possibilità di mettersi in mostra. Cagliari, per Vicario prove di titolarità in vista del futuro. (TUTTO mercato WEB)

Sono nove le regioni sottoposte alle misure di contenimento più rigide e quindi in zona rossa (Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Puglia, Valle d’Aosta e Campania) ma per fortuna non è il caso della nostra Isola. (vistanet)

Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, saranno molte le squadre che dovranno lavorare per capire a chi affidare la difesa della propria porta. Il suo futuro passa dalla salvezza del Cagliari. vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr