Efficacia del vaccino Covid contro la variante Delta e nuovi contagi

Efficacia del vaccino Covid contro la variante Delta e nuovi contagi
BeFan SALUTE

Restano 3 i casi accertati di variante Delta nel territorio frusinate

Il gazzettino: in tal modo la mutazione Delta mette angoscia.

La nuova variante Delta del Covid può colpire chi ha fatto il vaccino?

Cautela nei confronti della mutazione Delta del Covid perché può colpire persino chi ha fatto le due dosi del profilassi.

I contagi sono in rialzo – ha spiegato al Fatto quotidiano – perché legati alla preminente diffusione della nuova mutazione virale. (BeFan)

Ne parlano anche altri giornali

CORONAVIRUS, I SINTOMI DELLA VARIANTE DELTA. Coronavirus, focolaio a Treviso: 30 positivi, sono tutti casi di variante Delta. (Centro Meteo italiano)

Questo significa che il virus sta circolando soprattutto tra i giovani ed è indispensabile che si vaccinino, per due motivi: contribuire a ridurre la diffusione e raggiungere l’obiettivo dell’immunità di gregge che significa la messa in sicurezza dell’intera comunità”, sottolinea l’Unità di crisi della Regione aggiungendo: “Oggi arriviamo a 6,4 milioni di somministrazioni di vaccino e registriamo 0 decessi a testimonianza che la vaccinazione riduce le complicazioni”. (Padova News)

Per maggiori informazioni leggi l'informativa sulla privacy Su questo sito utilizziamo i cookie, anche di terzi, per assicurarti una migliore esperienza di navigazione. (Prima Tivvù)

La variante Delta sta facendo una strage nei Paesi in cui ci sono pochi vaccinati

Intanto la variante Delta è arrivata a rappresentare oltre il 60% delle positività nel Lazio. Questo significa che il virus sta circolando soprattutto tra i giovani ed è indispensabile che si vaccinino”. (Quotidiano Sanità)

“Da qualche giorno alcuni organi d’informazione hanno ricominciato ad allarmare sulla ripresa dei contagi. Ma il punto centrale è un altro: l’indice di gravità del Covid è misurabile con le sole ospedalizzazioni. (OssolaNews.it)

La variante Delta sta facendo una strage nei Paesi in cui ci sono pochi vaccinati I vaccini contro il coronavirus rimangono un privilegio per una manciata di nazioni ricche, mentre la stragrande maggioranza della popolazione mondiale ne è ancora sprovvista: per questo i contagi sono letteralmente esplosi in molti paesi in via di sviluppo come Sudafrica, Uganda, Namibia e Zambia. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr