Coronavirus, il bollettino dell'11 settembre: 5.193 i nuovi casi e 57 decessi, la data da segnare in rosso

Liberoquotidiano.it INTERNO

Ecco come comportarsi. La data da segnarsi in rosso per capire l'andamento del piano vaccinale sarà quella del 27 settembre, lunedì

Stando alle cifre riportate dal ministero della Salute sono 5.193 i nuovi casi di Covid (ieri sono stati +5.621).

I decessi odierni sono invece 57 , (ieri sono stati 62), per un totale di 129.885 vittime da febbraio 2020.

Ad oggi risultano ricoverati nei reparti generici e in intensiva 4.117 pazienti , ovvero 47 meno di ieri (ieri -66) . (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altri media

Nelle terapie intensive il totale dei pazienti è di 547 persone, uno in meno rispetto a ieri. In calo anche i ricoveri nei reparti ordinari: il totale è di 4.117 persone ricoverate, 47 in meno rispetto al giorno precedente. (Cronache della Campania)

È quanto emerge dai dati contenuti nel report dell’Istituto Superiore di Sanità sulla protezione e l’efficacia vaccinale. di Redazione Picenotime. domenica 12 settembre 2021. “La maggior parte dei casi notificati negli ultimi trenta giorni in Italia sono stati diagnosticati in persone non vaccinate. (picenotime)

“La maggior parte dei casi notificati negli ultimi 30 giorni in Italia sono stati diagnosticati in persone non vaccinate. Nel report dell’Iss, emerge che il tasso di ospedalizzazione negli ultimi 30 giorni per i non vaccinati è di circa nove volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo (219,1 rispetto a 24,5 ricoveri per 100.000 abitanti). (Laprovinciadifermo.com)

Roma, 13 set. (LaPresse)

Impatto della vaccinazione nel prevenire nuove infezioni, ricoveri e decessi:. ▪ La maggior parte dei casi notificati negli ultimi 30 giorni in Italia sono stati diagnosticati in persone non vaccinate. (PerugiaToday)

Nell’ultimo mese, infatti, il tasso di ricoveri in terapia intensiva dei vaccinati risulta 13 volte più basso rispetto a quello dei non vaccinati. L’adozione del Green Pass ha portato milioni di indecisi a scegliere di sottoporsi alla vaccinazione. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr