Giordania, arrestato il fratellastro del re: «Mi hanno tolto tutto, ma non c'è nessuna cospirazione» - Il Mattino.it

Giordania, arrestato il fratellastro del re: «Mi hanno tolto tutto, ma non c'è nessuna cospirazione» - Il Mattino.it
ilmattino.it ESTERI

Hamzah bin Hussein, ex principe ereditario e fratellastro del re di Giordania Abdullah II, si trova agli arresti domiciliari ma rifiuta le accuse.

APPROFONDIMENTI IL CASO Giordania, colpo di Stato sventato contro il re: giallo.

C'è preoccupazione nella voce del principe Hamzah bin Hussein, confinato «agli arresti domiciliari» come da lui confermato nel video consegnato dal suo legale alle Bbc.

Hamzah avrebbe preso parte ad alcuni eventi in cui erano state mosse «critiche al governo o al re», anche se non è stato accusato di aver fatto lui stesso le critiche. (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lui in un video pubblicato dalla Bbc dice: "Sono agli arresti domiciliari". Giordania in tumulto: le forze di sicurezza hanno arrestato una ventina di personaggi eccellenti per un sospetto "complotto" contro re Abdallah II. (Sky Tg24 )

Giordania, l'accusa contro il principe Hamzah bin Hussein: «Ha attentato alla sicurezza nazionale» - Il Mattino.it

La Giordania, nella voce del vice premier giordano e ministro degli esteri al-Safadi, ha pronunicato il suo atto d'accusa contro il principe Hamzah bin Hussein, in una conferenza stampa che ha fornito la versione di Amman sul sospetto complotto ordito contro re Abdallah, fratellastro del principale inquisito. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr