+EDITORIALE+ Dogecoin, Bitcoin e Musk: Tutto sul futuro delle cripto

Criptovaluta.it ECONOMIA

Musk: Dogecoin ha bisogno di 10, 10, 100…. Musk continua, come avevamo anticipato, ad intervenire sul tema Dogecoin tramite il suo social network di riferimento, Twitter

La storia tra Musk, Tesla e Dogecoin non sembra essere finita qui con Musk che, proprio nel momento in cui scriviamo il nostro editoriale, continua a commentare sul tema DOGE.

– È stata la settimana del grande tradimento di Elon Musk, o meglio, del passo indietro di Tesla. (Criptovaluta.it)

La notizia riportata su altre testate

La raccomandazione del nostro Ufficio Studi è la seguente: Bitcoin sotto torchio e ora la discesa potrebbe essere molto forte. Bitcoin sotto torchio e ora la discesa potrebbe essere molto forte. Alcune settimane fa abbiamo raccomandato di chiudere il 50% delle posizioni di lungo termine al rialzo, cosa fare ora? (Proiezioni di Borsa)

Tutto quello che devi sapere sul BTC. Prezzo in tempo reale di Bitcoin (BTC). Investire in Ethereum. Ethereum è la seconda criptovaluta più popolare dopo Bitcoin. Se sai per certo di voler investire in criptovalute, ecco come decidere se farlo su Bitcoin, Ethereum o Dogecoin. (Dove Investire)

Il suo patrimonio è sceso di oltre 25 milioni di dollari. Il 13 maggio il suo patrimonio è sceso a 159.000 milioni rispetto ai 184.000 milioni del 9 maggio. (Tuttosport)

Non meno utilizzati, nel mondo del trading online con il Bitcoin, sono i contratti per differenza, il cui acronimo è CFD Un'altra opzione è operare nel mercato dell'Exchange (o Forex), ovvero lo scambio tra valute diverse, sia reali che virtuali come il Bitcoin. (RagusaNews)

Tuttavia, un hacker ha scovato un exploit che consentiva di prosciugare progressivamente i fondi dagli account di The DAO. Era stato assunto da Slock.it, una società di sviluppo su Ethereum, come community manager responsabile per l’organizzazione e l’educazione della comunità di The DAO. (Cointelegraph Italia)

Lo stesso procedimento verrà ovviamente utilizzato anche nelle nuove fabbriche di Austin, in Texas, e alla GigaBerlin. La Model 3 ha rappresentato la maggior parte del nostro volume produttivo, la Model Y la sorpasserà, ma ci serve un'opportunità per modificare le fabbriche senza interrompere il flusso di cassa dell'azienda" (DMove.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr