La Federcalcio inglese apre un'indagine sulla Superlega

La Federcalcio inglese apre un'indagine sulla Superlega
Calcio e Finanza SPORT

La Football Association (la Federcalcio inglese) ha diramato un nuovo comunicato stampa a tema Superlega, spiegando che «da quando siamo venuti a conoscenza della European Super League, la nostra priorità e l’attenzione è stata quella di impedire che accadesse, sia ora che in futuro».

I tifosi hanno svolto un ruolo vitale e di impatto nell’aiutare a fermare la European Super League e comprendiamo le loro frustrazioni

La scorsa settimana – si legge ancora – abbiamo avviato un’inchiesta ufficiale sulla creazione della European Super League e sul coinvolgimento dei sei club inglesi. (Calcio e Finanza)

La notizia riportata su altri media

Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, di Superlega si era parlato in Consiglio di Lega Serie A lo scorso 16 febbraio. I club partecipanti non erano dunque completamente all’oscuro della vicenda (IlNapolista)

Nonostante sia stata cancellata, la Superlega continua a far discutere i tifosi. L’incontro tra red devils e gli uomini di Jurgen Klopp avrebbe potuto decretare la vittoria della Premier League da parte del Manchester City (DirettaGoal)

Superlega: club puniti, il comunicato. “Da quando siamo venuti a conoscenza della Superlega europea, la nostra priorità e attenzione è stata quella di impedire la sua fondazione, sia ora che in futuro. (Stop and Goal)

SuperLega, la vendetta di Premier League e governo Johnson: nuove sanzioni per i ribelli

Stando ad una nota pubblicata dalla FA il palazzo del calcio d’Oltremanica ha comunicato di aver iniziato a raccogliere informazioni sui club inglesi (le due di Manchester, Liverpool, Arsenal, Chelsea e Tottenham). (TUTTO mercato WEB)

La Superlega non è stato un fulmine a ciel sereno per la Lega Serie A. (Calciomercato.com)

Una “Carta di intenti dei proprietari” sarà obbligatoria per giocare in Premier League, e prevederà forti sanzioni in caso di adesione a un progetto diverso. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr