Golden Gala live: Fabbri, mai terzo posto fu così bello, sua seconda prestazione di sempre e ottavo al mondo nel 2021

Golden Gala live: Fabbri, mai terzo posto fu così bello, sua seconda prestazione di sempre e ottavo al mondo nel 2021
Queen Atletica SPORT

Grandissima gara di Leonardo Fabbri che dopo un primo lancio a 20.97 che lo collocava in seconda posizione dietro al neozelandese Tomas Walsh (21.05) ha lanciato a 21.71 che è la sua seconda miglior prestazione di sempre e che lo colloca all’ottavo posto al mondo nel 2021.

Terzo lancio di Leonardo ancora sopra i 21, precisamente 21.09, quarto a 20.60 e quinto a 20.89. Al lancio finale oltre a Fabbri sono approdati Tomas Walsh con 21.43 e il serbo Armin Sinancevic con 21.60,. (Queen Atletica)

Ne parlano anche altri giornali

L’atleta azzurro dell’Aeronautica Militare torna ai livelli eccezionali dello scorso anno e firma un lancio di 21,71. Il livello del peso è altissimo alle Olimpiadi, ma vorrò ugualmente dire la mia”. (Il Faro online)

Alla fine proprio il 2,33 gli ha regalato il terzo posto al Golden Gala E’ in cerca del salto migliore, quel salto che potrebbe portarlo in alto, altissimo fino a realizzare il sogno più grande. (Il Faro online)

Tamberi a fine Golden Gala ha rivolto un pensiero ad Alessandro Talotti: “Era una persona super solare, la sua scomparsa è un dispiacere enorme e auguro il meglio alla sua famiglia”. È stato importante ricominciare la stagione in questo modo, il 2,20 di Hengelo finalmente è dimenticato. (Vera TV)

Golden Gala: Tamberi risale in alto, Fabbri ritrova il "peso"

Spettacolari anche i 1500 donne: l'olandese Sifan Hassan con 3:53.63 firma il record del meeting e il tempo più veloce del 2021, al termine del duello con la keniana Faith Kipyegon (3:53.91) (Napoli Magazine)

Fabbri ha dimostrato di essere in netta ripresa dopo la battuta d'arresto patita lo scorso inverno per il Covid. (Napoli Magazine)

La vittoria, pertanto, è andata al neozelandese Tom Walsh in 21.47, davanti al serbo Sinancevic 20.93 e allo stesso Fabbri 19.82. Purtroppo, la miglior prestazione mai realizzata da un pesista italiano al Golden Gala non è bastata per il successo finale, per l'assurda regola dell'azzeramento delle misure prima del sesto lancio. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr