Dl Aiuti Bis, Pensioni rivalutate del 2,2% da ottobre 2022

Dl Aiuti Bis, Pensioni rivalutate del 2,2% da ottobre 2022
Pensioni Oggi INTERNO

Pensioni rivalutate del 2% dal prossimo 1° ottobre 2022 con corresponsione anche dei conguagli dello 0,2% della rivalutazione spettante dal 1° gennaio 2022.

Sarà il datore a doverla corrispondere con la mensilità di ottobre 2022, in sua assenza, provvederà l’Inps

Anticipo della rivalutazione delle pensioni. Sulle pensioni la novità è l’anticipo della perequazione che, come di consueto, scatterà il 1° gennaio 2023. (Pensioni Oggi)

La notizia riportata su altri giornali

Interventi riservati a chi ha redditi medio-bassi e che, al massimo, porteranno 25 euro netti in più al mese nelle tasche di chi lavora. Cifre simili per i pensionati. Circa 25 euro netti in più al mese. (Sky Tg24 )

Una pensione di 2.622 euro registrerebbe una rivalutazione di 51,39 euro lordi, per 154,16 euro nei tre mesi Secondo lo studio della Uil, per una pensione minima, 524 euro, l’incremento sarebbe di 10,49 euro lordi, 31,46 euro nei tre mesi. (Secolo d'Italia)

Dal 1° gennaio 1999 la perequazione si effettua in via cumulata Per questo, nel corso degli anni, sono stati adottati criteri differenti per operare la perequazione delle pensioni. (Gazzetta del Sud)

Pensioni e stipendi, aumenti fino a 190 euro: ecco le simulazioni con gli effetti del decreto aiuti bis

Lavoro e pensioni, ecco gli aumenti. Il taglio del cuneo per i dipendenti sale all’1,2%. (La Stampa)

«Risorse che si aggiungono», ha aggiunto il premier, «ai 35 miliardi già stanziati da questo governo per fronteggiare le emergenze economiche. Pensioni stravolte a ottobre, colpo di coda del governo: cosa cambia. (Liberoquotidiano.it)

Per una pensione intorno ai 1.000 euro si tratta di 84 euro lordi in più per il trimestre. APPROFONDIMENTI IL DPCM Auto, extrabonus per redditi fino a 30.000 euro LE MISURE Pensioni, aumenti non per tutti ITALIA Foto LE MISURE Dl Aiuti-bis: 14,3 miliardi per stipendi, pensioni, bollette,. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr