Chiamparino: «Quella ghigliottina con Draghi è un inaccettabile richiamo alla violenza politica»

Corriere della Sera INTERNO

Per Chiamparino non sono immagini tollerabili «perché — afferma — ripropongono neanche troppo indirettamente l’uso della violenza nella lotta politica e lo fanno in una giornata simbolo per tutti i lavoratori».

«Le conquiste del mondo del lavoro sono sempre marciate e continueranno a marciare — assicura Chiamparino — con le gambe dell’intelligenza collettiva e dell’unità»

Draghi — si legge in un volantino —, non sei dalla nostra parte, il Recovery Fund è un’ipoteca sul nostro futuro!». (Corriere della Sera)

Su altri media

Qualche centinaio di persone, tra No Tav, attivisti dei centri sociali, anarchici del Fai sono partite in corteo da piazza Vittorio Veneto, in direzione piazza Castello, per celebrare il Primo Maggio. Solidarietà dalla Federazione PD di Torino a Mario Draghi, Enrico Letta e Maurizio Landini per le macabre intimidazioni di stamattina in Piazza Castello. (TorinOggi.it)

In occasione della festa dei lavoratori, Piazza Castello a Torino si è trasformata nel teatro di scontri tra dimostranti e forze dell’ordine. (Open)

Sabato 1 maggio nel capoluogo piemontese si è svolta una manifestazione in occasione della giornata internazionale del Lavoro . I manifestanti, tra cui diversi attivisti dei centri sociali, No Tav e anarchici del Fai, si sono radunati in piazza Vittorio portando con loro uno striscione con la scritta “Crisi sanitaria, crisi sociale, crisi ecologica, per salvarci dobbiamo cambiare il sistema”. (Sputnik Italia)

Primo maggio: Torino, ghigliottina con fantocci di Draghi e Letta • Imola Oggi

Intanto, sono state segnalate dai NOTAV cariche della polizia "per impedire alla manifestazione di proseguire!" Video NOTAV. (L'AntiDiplomatico)

Fantoccio di Draghi ghigliottinato durante la manifestazione del 1 Maggio a Torino. Un fantoccio del Presidente del Consiglio Mario Draghi sotto una ghigliottina artigianale è stato posizionato davanti ad un cordone di polizia durante una manifestazione a Torino. (Video - La Stampa)

Atteso in piazza anche l’arrivo del corteo dell’area antagonista e No Tav partito da piazza Vittorio Veneto. ansa. Sono 150 i manifestati identificati dalla Digos della Questura di Torino per aver partecipato al corteo di No Tav e antagonisti che, questa mattina per il Primo Maggio, da piazza Vittorio ha percorso via Po raggiungendo piazza Castello. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr