Processo Ruby, a Siena slitta ancora la sentenza per legittimo impedimento

Processo Ruby, a Siena slitta ancora la sentenza per legittimo impedimento
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Il pm Valentina Magnini, che ha pronunciato la sua requisitoria il 13 febbraio del 2020, si era opposta al rinvio chiedendo ulteriori accertamenti medici.

Sono passati quindi quasi 14 mesi dalla richiesta di pena di quattro anni e due mesi per l’ex premier.

Il processo senese è stato originato da un fascicolo trasmesso dal tribunale di Milano a quello della città toscana nel 2017 per competenza territoriale. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri media

Gli avvocati Federico Cecconi e Enrico De Martino avevano annunciato la volontà dell’ex premier di una deposizione spontanea in aula. Berlusconi a Siena è accusato di aver pagato Mariani per indurlo a falsa testimonianza sul caso Olgettine. (L'HuffPost)

Nessun "legittimo impedimento", come spesso a sinistra si è malignato quando l'ex premier è rimasto appiedato dai suoi guai di salute. "Se lo avessi preso a marzo, ora sarei morto", aveva confessato Berlusconi, visibilmente provato da quell'esperienza (Liberoquotidiano.it)

La richiesta di far slittare l'udienza, spiegheranno gli avvocati, è dettata anche dalla volontà dell'ex premier di rilasciare dichiarazioni spontanee in aula. Il processo senese è stato originato da un fascicolo trasmesso dal tribunale di Milano a quello della città toscana nel 2017 per competenza territoriale. (Adnkronos)

Silvio Berlusconi, Zangrillo lo ferma: "Non può andare a Siena". Ruby-Ter, verso lo stralcio

La sentenza Ruby ter può attendere. Già perché la richiesta di condanna a 4 anni e 2 mesi, formulata dal magistrato senese, risale addirittura al lontano 13 febbraio 2020 (LA NOTIZIA)

Domani a Siena è prevista la sentenza nel filone del processo Ruby Ter in cui Berlusconi è imputato per corruzione in atti giudiziari. Silvio Berlusconi è ancora una volta ricoverato all'ospedale San Raffaele. (La Repubblica)

08 aprile 2021 a. La difesa ha chiesto l'assoluzione, mostrando che i rapporti di amicizia e lavoro tra Berlusconi e Mariani risalgono a molto prima dell'entrata in scena di Ruby. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr