Grillo: Procura Tempio Pausania deposita nuova chiusura indagini per stupro di gruppo (2)

Grillo: Procura Tempio Pausania deposita nuova chiusura indagini per stupro di gruppo (2)
Più informazioni:
LiberoQuotidiano.it INTERNO

I magistrati, il Procuratore Gregorio Capasso e la pm Laura Bassani, che coordinano l'indagine, hanno anche chiarito le responsabilità individuali di alcuni degli indagati che nella prima chiusura dell'inchiesta non erano risultate chiare.

In alcune foto non si vedeva bene il volto dei ragazzi coinvolti, ma dopo gli interrogatori sono stati chiariti diversi aspetti.

03 maggio 2021 a. a. a. (Adnkronos) - ll capo di imputazione modificato, come apprende l'Adnkrono riguarda il secondo degli episodi contestati dai magistrati di Tempio Pausania a tre dei quattro giovani indagati per lo stupro di gruppo, quello sulla foto scattata da tre dei giovani, Lauria, Grillo e Capetta. (LiberoQuotidiano.it)

Ne parlano anche altri media

I magistrati hanno anche depositato gli interrogatori dei quattro indagati, Ciro Grillo, Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia resi nelle scorse settimane su richiesta delle difese. Il capo di imputazione modificato, come apprende l'Adnkronos, riguarda il secondo degli episodi contestati dai magistrati di Tempio Pausania a tre dei quattro giovani indagati per lo stupro di gruppo, quello sulla foto scattata da tre dei giovani, Lauria, Grillo e Capitta. (Adnkronos)

Non avendo trovato un taxi disponibile, i ragazzi propongono loro di fermarsi a dormire a casa di Ciro Grillo. Edoardo Capitta e Vittorio Lauria le chiedono il motivo, lei raggiunge l’amica, la sveglia e le dice di essere stata violenta. (Il Sussidiario.net)

I tre sono accusati di avere scattato delle fotografie con i loro genitali appoggiati sul viso della seconda ragazza, R. A questo punto, il prossimo passo della Procura di Tempio sarà quello di chiedere il rinvio a giudizio, o l'archiviazione dei quattro indagati (LiberoQuotidiano.it)

Grillo: la ragazza, 'dopo quella notte non parlai più dello stupro con la mia amica'

Un secondo dopo l’iscrizione si capisce che quello e gli altri gruppi Telegram sono specchietti per allodole disturbate. Gli amministratori dei gruppi già esistenti: in pochi giorni hanno incassato almeno 100mila iscrizioni in più. (La Nazione)

Terribile la sequenza raccontata dalla vittima: "Sentivo che si chiamavano per nome tra di loro e si dicevano ‘ora tocca a me, dai spostati' e sentivo che si davano il cambio Qui, secondo i verbali delle dichiarazioni rilasciate dalla giovane milanese e pubblicati sul quotidiano "La Verità", si sarebbe consumata la violenza sessuale di gruppo. (Fanpage.it)

"S. avrebbe confidato la violenza subita - si legge nell'articolo - a un'altra coetanea di Milano, A.M. (Adnkronos) - Dopo la notte tra il 16 e il 17 luglio del 2019 in cui sarebbe avvenuto, secondo il racconto della presunta vittima 19enne, uno stupro di gruppo, S.J. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr