Tomasi (Autostrade): «Ritardi causa cantieri? Rimborso sul pedaggio»

Tomasi (Autostrade): «Ritardi causa cantieri? Rimborso sul pedaggio»
Corriere della Sera ECONOMIA

«I ritardi dovranno essere dovuti a almeno un cantiere che causi la riduzione delle corsie disponibili.

È in funzione da oggi la nuova applicazione di Autostrade per l’Italia, scaricabile su cellulari e tablet, che consente agli utenti che si registrano e dovessero subire ritardi, per cantieri sulla rete, di avere un rimborso sul pedaggio pagato.

«Sì, intervenendo sulla normativa attuale che, in caso di rilevamento di problemi, può essere ancora migliorata su come gestire l’infrastruttura nel tempo tra l’individuazione dell’intervento e la sua esecuzione, che non può essere immediato»

«Per un ritardo tra i 15 e i 29 minuti su una tratta fino a 29 chilometri il rimborso è del 100%. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

In particolare, il cashback sarà valido per le seguenti tipologie di transiti su:. – percorsi con ingresso e uscita su rete ASPI;. – percorsi con ingresso su rete ASPI e uscita su altra concessionaria;. (tgyou24.it)

Il programma, almeno nell’attuale prima fase, non si riferisce alle code provocate da altri fattori (traffico intenso, fenomeni meteorologici, incidenti, manifestazioni). Per gli altri metodi di pagamento, il messaggio di accettazione richiede un po’ più di tempo: si parla di 24-48 ore (Autoblog)

Al test condotto sul servizio di cashback, hanno partecipato anche cinque grandi associazioni dei consumatori (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori) Per avere accesso al cashback, il ritardo deve essere significativo. (codacons.it)

Rimborso ritardi in autostrada: come funziona, quanto vale e come ottenerlo

Dal 15 settembre è entrato ufficialmente in funzione il cashback autostrade varato da Autostrade per l’Italia (Aspi) per risarcire gli automobilisti in caso di code causate dalla presenza di cantieri nella rete gestita dalla società. (atuttonotizie)

L’App Free To X. Per fare richiesta del Cashback Autostrade è necessario scaricare l’App ufficiale, appositamente dedicata alla nuova misura, denominata Free To X. L’importo del rimborso sarà variabile, dal 25 per cento sino al 100 per cento della spesa sostenuta per la percorrenza della tratta. (Scuolainforma)

Con questo meccanismo viene calcolato il ritardo (minimo 15 minuti) e il rimborso proporzionato. Il valore del rimborso tiene conto del tempo di percorrenza (a scaglioni di 15 minuti) e della lunghezza della tratta autostradale. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr