Vaccini fake, triplicati i casi sospetti: il medico fa scena muta sulle dosi mancanti

Vaccini fake, triplicati i casi sospetti: il medico fa scena muta sulle dosi mancanti
AnconaToday INTERNO

Triplicato il numero di pazienti del medico di Falconara che potrebbero aver ricevuto la soluzione fisiologica al posto del vaccino anti Covid-19.

Quest'ultimo, ascoltato a sua volta dagli inquirenti, ha ribadito di non ricordare che fine abbiano fatto le vere dosi di siero.

Sarebbero arrivati ad una novantina i casi sospetti.

Non disse, però, chi fossero esattamente i malcapitati ad aver ricevuto le dosi farlocche

Sulla vicenda stanno indagando gli uomini della Squadra Mobile che in questi giorni sono impegnati ad ascoltare i mutuati del dottor Sergio Costantini coinvolti in questa vicenda. (AnconaToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una badante è stata denunciata dai carabinieri per aver effettuato il vaccino al posto dell’anziana ultranovantenne per cui presta servizio a Formia, nel sud pontino. (Corriere della Sera)

Il ritmo quindi potrebbe tornare a salire già dalla metà di questa settimana: l’ipotesi più probabile è che da giovedì 6 maggio possano avere l’avvio le prenotazioni per i cittadini dai 50 ai 59 anni senza esenzione, prenotazioni inizialmente fissate dal 30 aprile e che invece, per favorire il completamento della cosiddetta categoria 4 (persone con rischio più alto in caso di Covid, ma non ultrafragili), sono stati scavalcati prima dalla fascia 55-59 anni con esenzione e dall’1 maggio da quella 16-49 anni sempre con esenzione per patologia. (L'Eco di Bergamo)

Lo si potrà fare fino ad esaurimento delle dosi al momento disponibili, dopodiché la finestra si chiuderà. A regime le programmazioni potranno dunque essere mensili e il portale rimanere sempre aperto. (RadioSienaTv)

Virus, in arrivo 240mila vaccini il piano per fermare il Covid

Per spiegare l’impatto dell’isolamento sugli adolescenti, Locatelli usa un’immagine forte: per loro è come affrontare le conseguenze di una “guerra” Per spiegare l'impatto dell'isolamento sugli adolescenti, il numero uno del Cts usa un'immagine forte: per loro è come affrontare le conseguenze di una "guerra". (LaPresse)

Il giorno della vaccinazione è necessario presentare la tessera sanitaria e il modulo di consenso precompilato. Grazie al servizio, con pochi passaggi e informazioni, è possibile manifestare l'adesione per essere vaccinato contro il covid. (QC QuotidianoCanavese)

Questo stando alla percentuale dell’1,41% (unica senza considerare le singole marche) stabilita dalla struttura commissariale nazionale. Intanto, ieri a metà giornata erano disponibili ancora 46.301 dosi di scorta, pari al 12,7% del totale finora consegnato, la metà circa Vaxzevira (22.776). (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr