Bollo auto scadenza 2021, tutto quello che c'è da sapere: 31 ottobre ultima data rinnovo se scade a settembre

Blitz quotidiano ECONOMIA

31 ottobre scadenza per il bollo auto scaduto a settembre. Il 31 ottobre 2021 è la data ultima per pagare il bollo auto per chi ha la tassa scaduta a settembre

Bollo auto scadenza 2021, tutto quello che c’è da sapere.

Bollo auto scadenza 2021, tutto quello che c’è da sapere. Resta dunque in vigore il fatto che il versamento di questo tributo è sempre di competenza regionale.

Ad esempio un bollo in scadenza ad agosto 2021 dovrà essere pagato dall’1 al 30 settembre 2021; uno in scadenza a settembre 2021 dall’1 al 31 ottobre 2021; uno in scadenza al dicembre 2021 dovrà essere pagato dall’1 al 31 gennaio 2022. (Blitz quotidiano)

Su altri media

Tanti utenti hanno mal interpretato la decisione del Governo Draghi di cancellare il bollo auto. Il bollo auto è una tassa che deve essere pagata per non rischiare che il Fisco prenda seri provvedimenti nei confronti dell’automobilista. (ContoCorrenteOnline.it)

Tuttavia proprio l’inesistenza di scadenze bollo auto comuni a tutti gli automobilisti può generare confusione e dunque il rischio di dimenticare di assolvere a questo obbligo. 5 SANZIONI PER MANCATO RISPETTO PRIME SCADENZE BOLLO AUTO. (SicurAUTO.it)

La prescrizione della cartella esattoriale. Con l’invio della cartella esattoriale, il termine di prescrizione del bollo si interrompe e ritorna a decorrere da capo Come funziona il bollo auto. Per comprendere come funziona la prescrizione del bollo auto non si può prescindere dal conoscere il funzionamento del sistema di riscossione dell’imposta in questione. (La Legge per Tutti)

Ma con la Legge 104, l’esenzione bollo auto è automatica? Nello specifico l’esenzione dal pagamento del bollo auto per queste categorie di disabili è per sempre. (Proiezioni di Borsa)

Quando scade il bollo auto? La scadenza del bollo auto, infatti, è fissata entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello dell’immatricolazione della vettura. (L'Occhio)

Per la Puglia le tariffe seguono la tabella sotto riportata:. Euro 0 : 3 €/kW fino a 100 kW + 4,50 € per ogni kW eccedente;. : 3 €/kW fino a 100 kW + 4,50 € per ogni kW eccedente; Euro 1 : 2,90 €/kW fino a 100 kW + 4,35 € per ogni kW eccedente;. (IlTarantino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr