Napoli Asl 1, AstraZeneca per sbaglio a 44 persone. Al via 4 open day: nonni e nipoti insieme negli hub

Napoli Asl 1, AstraZeneca per sbaglio a 44 persone. Al via 4 open day: nonni e nipoti insieme negli hub
La Repubblica INTERNO

È accaduto domenica 30 maggio nel centro vaccinale della Fagianeria a Capodimonte.

Quarantaquattro persone sono state vaccinate per errore a loro insaputa con AstraZeneca.

Da quanto si apprende dall'Asl, si sarebbe trattato di un errore del farmacista incaricato di prendere il flacone: anziché Pfizer ha scongelato il vaccino sbagliato e preparato siringhe ( si trattava della prima dose) contenenti il siero anglo- svedese

(La Repubblica)

Ne parlano anche altri media

Anche sul certificato che viene consegnato a somministrazione avvenuta «era attestato erroneamente che era stato utilizzato il vaccino americano». In pratica l'operatore incaricato di aver somministrato il vaccino era sicuro di aver utilizzato Pfizer, così come ne erano sicuri tutti quelli cui è stato somministrato il siero. (Fanpage.it)

In Italia è stato stimato un caso ogni 100.000 vaccinati di trombosi venose in sedi atipiche associate a piastrinopenia. L'incidenza media dopo la prima dose è stata di un caso ogni 74mila (13,6 casi ogni milione di dosi), ma questi eventi avversi a quanto pare sono più rari dopo una certa età (MessinaToday)

Nessun caso è stato segnalato dopo la seconda dose: è quanto rileva il quinto Rapporto di Farmacovigilanza sui Vaccini Covid-19 Astrazeneca, Liguria sospende lotto «in via cautelativa» dopo i due casi di trombosi. (ilmessaggero.it)

Effetti collaterali Pfizer: febbre, dolori muscolari e differenze tra prima e seconda dose. Cosa c'è da sapere - Il Mattino.it

E anche a Napoli quarantaquattro persone – tutte tra i 18 e i 38 anni -sono state vaccinate a loro insaputa con AstraZeneca. Emblematico il caso della ragazzina di 18 anni finita in rianimazione poco dopo la somministrazione del farmaco di Oxford. (Leggilo.org)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Ma se per Astrazeneca non è esclusa una relazione fra trombosi rare e farmaco anglo-svedese, su Pfizer i dati della farmaco-vigilanza. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr