;

Ancora una bomba a Foggia, nuovo avvertimento al teste di un'inchiesta di mafia

Ancora una bomba a Foggia, nuovo avvertimento al teste di un'inchiesta di mafia
L'HuffPost L'HuffPost (Interno)

Il 3 gennaio scorso una bomba molto potente era stata fatta esplodere sotto l’auto di Cristian Vigilante, testimone in un’inchiesta della Dda contro la mafia foggiana.

Migliaia di persone erano scese in strada il 10 gennaio a Foggia con Libera per urlare il proprio no alla mafia e fermare gli attentati che si stanno susseguendo nelle ultime settimane nella provincia.

Hanno tremato tutti i vetri, ho pensato subito a una bomba” è il racconto all’Adnkronos di Tommaso, un residente della zona.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.