Sui social la consegna del pacco di pannolini sporchi a Bonaccini

La Pressa INTERNO

'Ma non lavora più nessuno e negli ospedali è tutto vuoto.' E davanti a queste frasi Bonaccini se ne va rientrando in casa col pacco in mano.

Un video di 3.26 minuti diffuso sui social immortala la consegna del pacco contenente pannolini sporchi consegnato ieri al presidente della Regione Stefano Bonaccini.

I due autori si sono presentanti a volto scoperto, si sono ritratti nel video stesso e hanno suonato il campanello della abitazione di Bonaccini con il pacco in mano nel quale è ben visibile una nota marca di pannolini. (La Pressa)

La notizia riportata su altre testate

Il video circolerebbe da qualche ora sui social network, condiviso dagli stessi autori e ritrae sia i due attivisti privi di maschrina, sia l'intera scena della consegna del cartone, con sopra il foglio con scritto “Frode covid, mittente O. (BolognaToday)

Loro come tutti i ragazzi fino alla prima media da mercoledì torneranno in classe, una buona notizia per tutti", prosegue Bonaccini. "Per noi la scuola rimane una priorita' e speriamo che tutti gli studenti della nostra regione possano tornare al piu' presto in classe" (CesenaToday)

Bonaccini ha immediatamente allertato i carabinieri, lasciando su loro consiglio il pacco fuori casa (Imola Oggi)

Pacco consegnato a Bonaccini, i due autori si filmano e diffondono un video

Un esempio viene dagli Stati Uniti, per la precisione dalla contea di Ellswort in Kansas: il 22enne Wyatt Travnichek è accusato di aver manomesso il sistema di depurazione delle acque con l’intenzione di danneggiare il Post Rock Rural Water District, e di averlo fatto mediante un accesso non autorizzato al sistema informatico. (HelpMeTech)

Il confronto è durato meno di un minuto e mezzo: alla domanda di Bonaccini sul significato della loro presenza, i due hanno risposto: "Restituiamo un po' di pacco al pacco che sta facendo la Regione Emilia-Romagna". (ModenaToday)

Hanno realizzato e diffuso un video i due uomini che nel pomeriggio di ieri, lunedì 5 aprile, hanno suonato all’abitazione del presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini , per consegnargli un pacco di cartone con la scritta “ frode Covid “ . (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr