Green pass, Cts: “Sì all’obbligo anche per i ristoranti al chiuso”

Green pass, Cts: “Sì all’obbligo anche per i ristoranti al chiuso”
La mia città NEWS INTERNO

In buona sostanza, il coordinatore del Cts sostiene che “va considerato seriamente anche il Green pass per mangiare al chiuso nei ristoranti”.

L’obiettivo del Governo è mantenere tutta l’Italia in zona bianca almeno fino al 15 agosto, evitando così misure restrittive nel cuore dell’estate

Obiettivo del Governo è mantenere l'Italia in zona bianca fino al 15 agosto. La posizione del Comitato tecnico scientifico è chiara: estendere l’obbligatorietà del Green pass anche ai ristoranti al chiuso, così da garantire il contenimento dei casi e, al contempo, incentivare le vaccinazioni. (La mia città NEWS)

Se ne è parlato anche su altre testate

Non solo ci complicherebbe il lavoro, dato che dovremmo costantemente verificare che i clienti siano in possesso di un vero green pass, ma potrebbe anche creare delle situazioni poco piacevoli fra noi e la clientela Un obiettivo che sembra dividere buona parte dei pubblici esercenti pistoiesi quando si chiede un parere sull’ipotesi green pass obbligatorio per accedere alle loro attività. (LA NAZIONE)

Il Green Pass è un certificato che permette ai cittadini dell’Unione Europea di viaggiare in sicurezza verso alcuni Stati. Attraverso l’uso del Green Pass potremmo dire addio a tamponi e quarantene, ma solo nel caso in cui siamo stati vaccinati con entrambe le dosi da almeno 14 giorni. (Citizen Post)

Obbligo di green pass per discoteche e ristoranti al chiuso. Salvo sterzate e nuovi cambi di rotta, il governo dovrebbe aver chiuso l’accordo per varare il decreto che rende obbligatorio il green pass per questo tipo di attività. (quotidianodipuglia.it)

Ristoranti, la ripresa c’è: vicini ai dati del 2019 Green pass? "Ok ma anche nei supermercati"

Un nuovo giro di vite sulla possibilità, finora pianificata, di ottenere il certificato verde 15 giorni dopo la somministrazione della sola prima dose. Ma se la curva epidemiologica dovesse registrare un’impennata a settembre, non è escluso che il certificato verde sia obbligatorio anche sui veicoli cittadini. (HamelinProg)

Se pare scontata (e poco contrastata) l’estensione a stadi, piscine, palestre, concerti e attività collettive, molto più duro è lo scoglio dei ristoranti al chiuso. Altro tema caldo sul tappeto è l’ampliamento delle attività/servizi per cui l’esibizione del green pass dovrebbe diventare obbligatoria. (Mixer Planet)

Poi più concreto: "Tutto è meglio che chiudere di nuovo: davanti a quella prospettiva la richiesta del green pass non è nulla". di Alberto Pierini AREZZO Il "green pass" volteggia sui tavolini ritornati pieni. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr