Samsung Galaxy A41 sbarca in Italia a 299€

Samsung Galaxy A41 sbarca in Italia a 299€
Telefonino.net Telefonino.net (Scienza e tecnologia)

Samsung Galaxy A41 lo conosciamo già, è stato lanciato sul mercato europeo ad aprile.

Se vuoi essere fra i primi ad averlo, non perdere l’occasione di accaparrartelo subito su Amazon, con spedizioni dal 22 maggio: lo trovi a questo indirizzo.

Ne parlano anche altre testate

Samsung Galaxy A41 è disponibile nei colori Prism Crush Black, Prism Crush White e Prism Crush Blue al prezzo di 299,90 euro prezzo i canali di vendita sopra indicati. Per quanto riguarda il comparto fotografico, Samsung Galaxy A41 è dotato di una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 48 MP, accompagnato da una ultra-grandangolare da 8 MP ed un sensore di profondità da 5 MP. (Tecnoandroid)

L’annuncio della serie Galaxy S20 e del Galaxy Z Flip è arrivato prima dell’emergenza coronavirus globale. Quello che sappiamo è che la società tende a fare samsung-coronavirus-note-20 all’anno, il secondo è quello dedicato ai Galaxy Note. (Tecnoandroid)

In copertina Samsung Galaxy Note 10 Molti Paesi hanno ancora le frontiere chiuse e in ogni caso non saranno molti gli addetti ai lavori, o i semplici appassionati, disposti a viaggiare in questo periodo per assistere alla presentazione di Samsung Galaxy Note 20. (TuttoAndroid.net)

Sì, se vi sembrano familiari queste caratteristiche, sappiate che sono le stesse viste a bordo della variante americana di Galaxy S20 Ultra 5G. Secondo quanto afferma Ice Universe, uno dei maggiori leakers del mondo Samsung, sembra che la prossima famiglia di device flagship del colosso sudcoreano non sarà dotata della funzionalità di zoom 100X già visto su Galaxy S20 Ultra 5G. (Telefonino.net)

Non è certo una novità assistere al lancio di una nuova colorazione per Samsung Galaxy Buds+, del resto avevamo già visto la particolare variante Samsung Galaxy Buds+ Jennie Red. Nuova colorazione, stessa qualità audio. (TuttoTech.net)

Samsung: nel futuro display sempre più sottili. Ad oggi l’azienda sta lavorando duramente per produrre autonomamente le cover dei display per i suoi dispositivi pieghevoli. (Telefonino.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.