Per l'Ue aumentano i prezzi dei vaccini Pfizer e Moderna. Nel 2021 ricavi intorno ai 30 miliardi di euro

la VOCE del TRENTINO ECONOMIA

Pfizer e Moderna aumentano il costo delle dosi vaccinali.

Moderna passa invece ai 25,50 dollari a dose aumentando di poco più di tre dollari (si partiva da 22,60 dollari).

Anche per Moderna si prevedono ricavi da vaccino intorno ai 30 miliardi di dollari

7,8 miliardi di dollari è ciò che sempre Pfizer ha ricavato poi solo dal secondo trimestre del 2021.

I ricavi per le case farmaceutiche si preannunciano dunque allettanti: Pfizer ha stimato infatti nel periodo aprile-giugno un rialzo del 30% dei ricavi a 33,5 miliardi di dollari (contro i precedenti 16). (la VOCE del TRENTINO)

La notizia riportata su altri media

Un aumento dei prezzi del 25 e del 13 per cento che riguarda 2,1 miliardi di dosi totali fino al 2023 per i due vaccini che erano risultati più efficaci nel combattere il virus. (La Piazza)

la scorsa settimana è stata Israele è il primo paese al mondo a fornire una terza dose di vaccino a parti della popolazione. In Svezia, l’Agenzia per la salute pubblica ha Finora mi sono attenuto alla linea EMA e ho chiesto risultati di studio più chiari sulla terza dose. (TecnoSuper.net)

Opportunità di ricevere il vaccino il giorno dopo presso gli hub vaccinali. Nell’ottica di procedere il più velocemente possibile con la copertura della popolazione ferrarese ottimizzando i tempi, i residenti in provincia, da domani mercoledì 4 agosto, hanno l’opportunità di prenotare la vaccinazione presso gli hub vaccinali con Pfizer e Moderna per il giorno dopo (last minute appunto) grazie ad una gestione delle agende di prenotazione che prevederà la “rimessa in circolo immediata” degli spazi prenotativi non riempiti. (Ferrara24ore)

Verrà richiesto il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria, un riferimento di cellulare e la mail del vaccinando. – Prosegue la campagna vaccinale dell’Asl Napoli 1 Centro con un nuovo open day, giovedì 5 agosto, dalle 8 alle 18, alla Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte, in cui verranno inoculate 1500 prime dosi Pfizer (Dire)

I minorenni dovranno essere necessariamente accompagnati da un genitore che dovrà firmare l’autorizzazione per la somministrazione del vaccino. Domani pomeriggio presso il Centro vaccinale Colibrì di Caggiano saranno somministrate le prime dosi di Pfizer anche per la fascia di età 12-17 anni registrati in piattaforma e convocati tramite mail. (Italia2TV)

Il Centro è gestito dai medici di medicina generale AFT3 con il supporto sanitario e amministrativo dei volontari della GOPI Anpas di Caggiano Domani, mercoledì 4 agosto, presso il Centro vaccinale Colibrì di Caggiano nel pomeriggio saranno somministrate le prime dosi di Pfizer anche per la fascia di età 12-17 anni registrata in piattaforma e convocata tramite mail. (ondanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr