Che cosa significa l’annuncio che oggi molti hanno visto su Facebook

La Stampa SCIENZA E TECNOLOGIA

Molti lo avranno visto nella loro timeline: oggi è comparso un avviso su Facebook, in cima all'app quando viene aperta.

Una pratica scorretta, ai sensi degli articoli 21 e 22 del Decreto Legislativo n.206 del 2005 (Codice del Consumo).

Segnala agli utenti di non averli informati “adeguatamente e immediatamente, in fase di attivazione dell'account, dell'attività di raccolta, con intento commerciale, dei dati da loro forniti". (La Stampa)

Ne parlano anche altre testate

Come sappiamo alcuni giorni fa le informazioni personali di oltre 533 milioni di utenti di Facebook sono trapelate online. La violazione dei dati ha rivelato informazioni personali di alcune delle personalità eminenti, tra cui il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg e altri co-fondatori Chris Hughes e Dustin Moskovitz. (Il Fatto Quotidiano)

I dati rubati da oltre mezzo milione di profili Facebook nel 2019 possono essere ancora usati per compiere furti di identità o frodi varie. (Sky Tg24 )

L'esperto ha definito la fuga di informazioni personali "un'enorme violazione della fiducia" per "un'azienda rispettabile" come Facebook, insistendo sul fatto che tutta la situazione "dovrebbe essere gestita di conseguenza". (Sputnik Italia)

FACEBOOK: c'è un MODO per SCOPRIRE se anche i nostri DATI sono stati RUBATI e PUBBLICATI ON LINE. I Dettagli

I Dettagli. Rubati i DATI di 35 milioni di ITALIANILa sicurezza dei nostri dati, soprattutto di quelli di 533 milioni di persone iscritte a Facebook, è minacciata. Un archivio sterminato di contenuti è stato pubblicato online su un forum dedicato alle attività di hacking ed è disponibile gratuitamente per chiunque sappia dove trovarlo. (iLMeteo.it)

L’invito dell’ente è quello di contattare il proprio gestore telefonico e approfondire le ricerche. Nomi e cognomi, numeri di cellulare, indirizzi di posta elettronica rubati e chi più ne ha più ne metta. (Il Capoluogo)

Il primo passo da fare consiste nel controllare se i propri dati siano stati o meno compromessi. Nel caso in cui dovreste scoprire che i vostri dati sono stati violati, dovete innanzitutto cambiare le password. (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr