Fedez che doma il cavallo della Rai: il murales a Roma

Fedez che doma il cavallo della Rai: il murales a Roma
LA NOTIZIA CULTURA E SPETTACOLO

L’agenzia di stampa Dire scrive che Fedez sembra domarlo con le sue parole che scandisce attraverso un microfono rosso.

“Non è la Rai”, la nuova opera dell’artista Harry Greb, è spuntata questa mattina in via Podgora, a due passi da viale Mazzini, dove si trova la storica sede della Rai.

Fedez che doma il cavallo della Rai: il murales a Roma. Nell’opera di Greb invece Fedez è ritratto come un cavaliere di altri tempi ma con le scarpe Nike ai piedi (per fortuna niente cappellino, altrimenti la Lega si sarebbe arrabbiata). (LA NOTIZIA)

Ne parlano anche altri media

«Riforma dei lavoratori dello spettacolo», «Censura tv pubblica», Ddl Zan, «Stop omofobia», «Superlega», «Provita o profitti?» sono alcune delle frasi con cui è segnato il cavallo Rai e degli argomenti di cui ha parlato proprio Fedez nel suo intervento al concertone del Primo maggio. (Il Riformista)

Fedez che doma il cavallo della Rai. Addirittura l'Ad Rai, in una lettera alla Vigilanza, per fare pressioni parlò di conti compromessi e posti di lavoro a rischio» (La Stampa)

Il murales ritrae Fedez che doma un cavallo, simbolo della Rai. “Non è la Rai” non è più soltanto il noto programma televisivo andato in onda dal 1991 al 1995, ma è anche il titolo dell’ultima opera dell’artista Harry Greb (RomaToday)

Fedez arriva sui muri di Roma, il graffito in sella al cavallo della Rai. E Salvini chiede (ancora) un incontro – Il video

L'opera, che si trova nella strada che costeggia la sede principale della tv pubblica, porta la firma dello street artist Harry Greb e si riferisce alle polemiche dei giorni scorsi sull'intervento di Fedez sul ddl Zan (CHE COS'È) durante il concerto del primo maggio (LE POLEMICHE - LE REAZIONI POLITICHE - ARTISTI CON FEDEZ) L'opera porta la firma dello street artist Harry Greb e si riferisce alle polemiche dei giorni scorsi sull'intervento del cantante sul ddl Zan durante il concerto del primo maggio. (Sky Tg24 )

Come riportato dal Corriere della Sera, lo street artist Harry Greb (già noto per le opere dedicate a Ennio Morricone, Alberto Sordi o Gigi Proietti), ha raffigurato Fedez che cavalca il cavallo di Viale Mazzini. (Il Fatto Quotidiano)

Lo stesso segretario della Lega, il partito al centro delle questioni sul ddl Zan, Matteo Salvini, ha ribadito di volere un incontro con l’artista Con la pubblicazione di un video con cui ha accusato la Rai di censura, Fedez ha ottenuto consenso e riaperto il dibattito sulle ingerenze politiche nella televisione pubblica. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr