Siena, almeno un siciliano tra i 3 ragazzi arrestati per violenza di gruppo

Siena, almeno un siciliano tra i 3 ragazzi arrestati per violenza di gruppo
Altri dettagli:
RagusaNews INTERNO

Una quarto giovane, un minore di 17 anni, è attualmente indagato a piede libero.

Siena - Tre maggiorenni sono stati arrestati oggi per violenza sessuale di gruppo, denunciata la settimana scorsa da una 20enne e avvenuta nella notte tra il 30 e il 31 maggio durante una festa privata in un appartamento della città.

Dei ragazzi finiti i domiciliari, uno è un calciatore tesserato nelle giovanili di una squadra professionistica di Serie A e almeno un altro è siciliano: la squadra mobile locale è arrivata infatti sull’Isola ad eseguire le ordinanze e acquisire ulteriori prove, tramite perquisizioni e interrogatori. (RagusaNews)

La notizia riportata su altre testate

I tre si trovano ai domiciliari dopo la denuncia di violenza sessuale di gruppo presentata da una ragazza di 20 anni. Tra gli arrestati, secondo quanto sarebbe emerso, c’è un calciatore che nella scorsa stagione ha giocato in Serie A, che dovrebbe essere sentito lunedì. (AreaNapoli.it)

E’ la ricostruzione dei carabinieri del Norm di Ancona, che hanno denunciato il senza fissa dimora con le accuse di violenza sessuale, calunnia e spaccio di stupefacenti. L'uomo è stato denunciato per spaccio, calunnia e violenza sessuale. (AnconaToday)

I tre , tutti maggiorenni, si trovano ora ai domiciliari, dopo la denuncia di violenza sessuale di gruppo, presentata da una ragazza di 20 anni. La scorsa settimana la ventenne aveva presentato la denuncia, raccontando che la violenza sessuale era avvenuta durante una festa privata in un'abitazione a Siena (Yahoo Notizie)

Latitante da oltre un anno, arrestato un 60enne condannato per violenza sessuale

Violenza di gruppo in una casa di Siena, sono scattati gli arresti domiciliari per tre giovanissimi, fra cui ci sarebbero anche due calciatori. Così ha deciso il gip Jacopo Rocchi accogliendo la richiesta della procura che ha effettuato un’inchiesta lampo, lavorando in silenzio alla vicenda insieme alla Squadra Mobile presso cui è stata presentata venerdì scorso la denuncia dalla 21enne senese. (LA NAZIONE)

Si è trattato di una festa fra amici, uomini e donne, c’erano anche coppie. La procura di Siena, che l’ha sentita due volte, sta cercando di tutelarla (QUOTIDIANO NAZIONALE)

L’uomo, senza fissa dimora, è stato localizzato a Verona dagli uomini della sezione Catturandi della Squadra Mobile grazie a una complessa attività di analisi dei tabulati telefonici e di monitoraggio dei suoi familiari. (L'Arena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr