Ripristinate alcune funzioni di cuore e cervello dei maiali un'ora dopo la morte

Ripristinate alcune funzioni di cuore e cervello dei maiali un'ora dopo la morte
Centro Meteo italiano SALUTE

Chiaramente no, eppure alcuni ricercatori sono riusciti a ripristinare delle funzioni molecolari e cellulari di diversi organi come il cervello, il cuore, i reni e il fegato di una decina di maiali un’ora dopo la notte.

In realtà sono già in uso metodi per preservare i tessuti di singoli organi, come il cervello.

Con questo sistema cuore, cervello, fegati e reni hanno recuperato parzialmente alcune funzioni cellulari: “Le cellule erano infatti vive, quelle del cuore si contraevano. (Centro Meteo italiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Prossimo passo: capire se gli organi possono essere trapiantati Yale ha depositato un brevetto sulla tecnologia Sebbene i maiali non fossero considerati in alcun modo coscienti, le loro cellule, apparentemente morte, si sono rianimate. (Corriere della Sera)

Gli scienziati di Yale l’hanno annunciata mercoledì e letteralmente potrebbe cambiare il modo in cui viviamo e intendiamo la vita. Una ricerca rivoluzionaria che potrebbe scardinare tutti gli assiomi di vita e di morte, per come sono intesi da sempre. (Free.it)

Ma l'uso sull'uomo è ancora impensabile A un'ora dalla morte ripristinate alcune funzioni di cuore e cervello (dei maiali) di Deborah Ameri. Foto Unspash. I ricercatori dell'università di Yale sono riusciti a riattivare in modo parziale alcune attività di cuore, cervello, reni e fegato dei mammiferi. (la Repubblica)

Lo studio di Nature di un team di Yale: “Ripristinate funzioni cellulari in alcuni maiali un’ora dopo la morte”

La ricerca parte da un progetto precedente, nel quale il team aveva ripristinato alcune funzioni cellulari nell’organo cerebrale di un maiale grazie alla tecnologia BrainEx. Secondo l’Università di Yale, è possibile riattivare le funzioni cellulari dopo la morte. (Il Sussidiario.net)

Il team, guidato da David Andrijevic e Nenad Sestan, ha testato l'approccio innovativo, chiamato OrganEx, in un gruppo di maiali. I ricercatori hanno indotto l'arresto cardiaco in un gruppo di suini anestetizzati, trattati con OrganEx un'ora dopo la morte. (MeteoWeb)

Un gruppo di scienziati della Yale School of Medicine, descrivendo i propri risultati sulla rivista Nature, ha ripristinato con successo le funzioni cellulari di alcuni maiali a distanza di un’ora dalla morte degli animali. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr