Draghi, la conferenza stampa in diretta

Today.it INTERNO

Così il presidente Mario Draghi apre la conferenza stampa indetta per fare il punto delle norme anti Covid adottate.

I "no vax". Draghi è netto: "La circolazione del virus mette di nuovo sotto pressione i nostri ospedali, soprattutto per l'effetto che ha sulla popolazione non vaccinata".

La certificazione verde "rafforzata" è diventata obbligatoria praticamente ovunque, tranne che nei negozi e per i servizi essenziali. (Today.it)

Su altre testate

Fact-checking: la conferenza stampa di Draghi, Speranza e Bianchi. Il 10 gennaio il presidente del Consiglio Mario Draghi ha tenuto una conferenza stampa sugli ultimi provvedimenti presi dal governo per contenere l’aumento dei contagi di coronavirus. (Pagella Politica)

“Si può considerare un paziente vaccinato solo se ha ricevuto anche la terza dose. I non vaccinati (i no vax) sono quelli che non hanno ricevuto la terza dose. (Come Don Chisciotte)

Come al solito, si crea, si demonizza e si massacra un capro espiatorio obbligato, per coprire le proprie inadempienze e contraddizioni. E allora perché è stato deciso di non pubblicare più l’elenco quotidiano, televisivo, che dimostra chiaramente la verità? (Lo Speciale)

In altre parole questa rappresentazione teatrale del grande scontro tra governo e no vax serve solo a evitare di parlare dei veri problemi del paese. Il movimento no vax con ogni evidenza sbaglia, ma certo il governo Draghi non è la soluzione: è l’origine del problema (Il Fatto Quotidiano)

A mio modo di vedere noi in questo momento avremo un aumento del numero di classi in Dad che culminerà forse, come dice una rivista specializzata del settore, del 50% di classi in Dad fra una settimana, quindi avremo quest’incremento che è fisiologico”. (Tecnica della Scuola)

Difficile quindi applicare qui la definizione di hate speech: anche perché i non vaccinati non sono una minoranza Difficile quindi applicare qui la definizione di hate speech: anche perché i non vaccinati non sono una minoranza. (RENOVATIO 21)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr