FIFA 22: possibile un cambio di motore grafico per le versioni next-gen

FIFA 22: possibile un cambio di motore grafico per le versioni next-gen
Tom's Hardware Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

A quanto pare FIFA 22, il prossimo capitolo del titolo calcistico per eccellenza in uscita a fine anno, potrebbe cambiare il motore grafico per le versioni next gen. L’attacco informatico potrebbe in qualche modo portato ai ripari Electronic Arts proponendone uno nuovo evitando qualsiasi problema per il futuro.

Ovviamente manca ancora l’ufficialità ma è possibile che a partire dalla versione PS5 e Xbox Series X|S di Battlefield 2042 anche FIFA 22 possa attuare questo drastico cambiamento. (Tom's Hardware Italia)

Su altre fonti

Il centrocampista azzurro è fermo ai box e il suo esordio a Euro 2020 sarà da rimandare ai prossimi impegni. I campionati sono ormai finiti da un pezzo, ma FIFA 21 ha lanciato il nuovo evento per celebrare il ritorno del calcio internazionale. (Yahoo Eurosport IT)

A confermarlo è un portavoce della software house canadese in un comunicato trasmesso dalla CNN. Chi li acquista, potrà infatti sfruttarli per realizzare hack e cheat da sfruttare per avvantaggiarsi nei prossimi titoli Electronic Arts, almeno fino a quando non saranno scoperti e bloccati dagli sviluppatori. (4news.it)

giocatori 1: Squadra della settimana (TOTW) O Squadra della stagione (TOTS). Valutazione squadra min. : 80. Premi:. x1 GIOCATORI ZINCO PREMIUM. Possibili soluzioni:. Soluzioni: Clicca sul pulsante e seleziona una delle possibili soluzioni (N. (FUT Universe)

Electronic Arts subisce un attacco hacker

Sottratto il codice sorgente di FIFA 21. Pare che la quantità di dati sottratta, si attesti intorno ai 780 GB tra cui, si vocifera, anche il codice sorgente di FIFA 21 e che i ladri siano in cerca di un acquirente. (iCrewPlay.com)

Purtroppo però la notizia in generale è assolutamente negativa per Electronic Arts, che è stata e sarà sicuramente danneggiata da questo attacco hacker se non verrà risolto tempestivamente. Purtroppo questi attacchi non sono facili da evitare e spesso danneggiano moltissimo l’azienda che li subisce (vigamusmagazine)

Electronic Arts è solo l’ultima di una lunga lista di compagnie videoludiche cha hanno ricevuto un attacco del genere. Infatti la casa di produzione canadese sta lavorando in collaborazione con le autorità competenti per riuscire a risalire al gruppo che ha effettuato il crimine. (Gaming Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr