Guantanamo, gli Usa trasferiscono in Marocco un prigioniero. Un altro passo verso la chiusura del campo

Guantanamo, gli Usa trasferiscono in Marocco un prigioniero. Un altro passo verso la chiusura del campo
Notizie - MSN Italia ESTERI

Ma i funzionari continuavano a considerarli troppo pericolosi per essere rilasciati, raccomandandone il proseguo della detenzione (illegale) "a tempo indeterminato"

L'amministrazione Biden lo ha rimpatriato in Marocco dopo 19 anni di detenzione nel super carcere all'interno della base navale che gli americani ancora conservano sull'isola di Cuba.

Abdul Latif Nasir, 56 anni, prigioniero numero 244, ha lasciato Guantanamo. (Notizie - MSN Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il presidente George W.Bush aprì il supercarcere nel 2002 per rinchiudervi i sospetti terroristi legati alle stragi dell'11 settembre 2001. Oggi il primo trasferimento dell'amministrazione Biden Usa, Casa Bianca: "Nostro obiettivo è chiudere Guantanamo" Sono 39 i detenuti ancora presenti nel carcere. (Rai News)

Nonostante il via libera, Nasir è rimasto sull’isola di Cuba per tutta la durata della presidenza Trump che si era opposta al trasferimento, per un totale di 19 anni. Leggi anche. Il trasferimento è il primo dell’amministrazione Biden e potrebbe essere un segnale dell’intenzione del presidente di ridurre il numero di persone rinchiuse a Guantanamo, attualmente 39. (Notizie - MSN Italia)

Secondo il Nyt, le forze statunitensi hanno consegnato il 56enne al governo marocchino oggi. Primo detenuto trasferito da Guantanamo sotto l'amministrazione Biden (foto d'archivio) Keystone. (Bluewin)

Usa, un detenuto di Guantanamo trasferito in Marocco

Il dipartimento della Difesa, nel suo comunicato, ha riferito che ora sono 39 le persone detenute nel controverso carcere a Cuba, che l’ex presidente Barack Obama aveva promesso di chiudere. – L’amministrazione Biden ha rimpatriato in Maroccco un detenuto a Guantanamo, nei confronti del quale non era mai stata formalizzata alcuna accusa. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Il dipartimento della Difesa ha invece ringraziato le autorità marocchine per la presa in carico del caso dell’ex internato marocchino. – Dopo 19 anni di detenzione senza accuse formali il cittadino marocchino Abdullatif Nasser è stato trasferito nel Paese nordafricano dal carcere di massima sicurezza di Guantanamo, parte di una base navale americana situata sul territorio dell’isola di Cuba (Dire)

Si tratta del primo detenuto trasferito da Guantanamo sotto l'amministrazione Biden. Il rilascio di Abdul Latif Nasser doveva già avvenire nel 2016. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr