Euro-dollaro: la situazione tecnica è peggiorata

Milano Finanza ECONOMIA

Prima di poter tentare un recupero di una certa consistenza sarà invece necessaria un’adeguata fase riaccumulativa.

Da un punto di vista grafico, poi, solo il breakout della resistenza posta in area 1,2255-1,2270 potrebbe fornire un nuovo segnale rialzista di tipo direzionale

Solo il forte ipervenduto registrato dagli oscillatori più reattivi piò impedire un ulteriore cedimento e favorire una fase laterale di consolidamento. (Milano Finanza)

Su altre testate

Quali prospettive da qui a fine 2021? Target che, se effettivamente centrato, riporterebbe la coppia euro dollaro sui livelli di inizio mese (Money.it)

Questi anni di sospensione daranno la spinta necessaria per arrivare ad un accordo definitivo e chiudere la disputa tra i due continenti. Infatti, il Sole 24 Ore riporta che saranno sospesi per cinque anni i dazi decisi per rivalersi dagli aiuti dati alle big dell’aviazione Boeing e Airbus. (FX Empire Italy)

I vertici del FOMC hanno mostrato le proiezioni che si possono verificare tra due anni. Nella settimana in corso, il cambio euro dollaro sta segnando una performance negativa dell’1,30% su base settimanale. (FX Empire Italy)

"Il cambio dollaro-yen rimarrà probabilmente sopra 110 sulla scia dell'ampia ripresa del dollaro, ma rimaniamo prudenti su un potenziale upside più sostenuto nel medio termine". Inoltre, la Banca centrale giapponese attenderà probabilmente l'indagine Tankan del 1° luglio per decidere sulla possibile estensione del sostegno finanziario al settore corporate. (Milano Finanza)

Per la giornata di oggi e per la chiusura settimanale di domani, un calo sotto il livello di 1,20 potrà effettivamente avviare un ritracciamento più netto per la moneta unica. Infatti, il crollo delle ultime ore potrebbe portare il cambio EUR/USD anche verso il livello di 1,1985, ai minimi dal Maggio 2021, e poi giù fino a 1,1950. (FX Empire Italy)

La sterlina guadagna lo 0,2% sulla divisa Usa dopo che l'inflazione britannica è inaspettatamente balzata al di sopra dell'obiettivo del 2% della Banca d'Inghilterra a maggio. Il dollaro è piatto nella giornata contro un paniere delle principali valute dopo aver toccato ieri il massimo da un mese. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr