Improbabile e ingannevole: ecco perché la Francia vuole oscurare Wish

Corriere del Ticino ECONOMIA

Ma anche volere, volontà.

E l’omonima piattaforma di e-commerce, dal 2010, quando venne fondata a San Francisco, di quello si occupa: soddisfare i desideri della gente.

Nessuno è al di sopra della leggeWish, va

Tuttavia, sin dai primi vagiti si è posta una questione.

Nello specifico, Wish ha un problema in Francia.

(Corriere del Ticino)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La piattaforma americana che vende di tutto e di più è stata bannata dai principali motori di ricerca dell'Esagono e presto seguirà anche Google. I clienti possono comunque continuare ad accedere al sito digitando l'indirizzo nella barra di ricerca. (Ticinonline)

Wish è una popolare piattaforma di e-commerce che vende principalmente prodotti di brand e commercianti con sede in Cina. di Riccardo Lichene. Le autorità francesi hanno acquistato 140 prodotti dalla piattaforma di ecommerce cinese: la maggioranza non rispettava le norme di sicurezza dell’Unione Europea. (Corriere della Sera)

Dopo aver consultato altre aziende e gruppi e aver valutato soluzioni alternative proposte da Facebook, l’Autorità ha dichiarato che “ha concluso che le sue preoccupazioni sulla concorrenza possono essere affrontate solo tramita una vendita integrale di Giphy da parte di Facebook, a un acquirente approvato” (LaPresse/AP) – “Insieme, Meta e Giphy migliorerebbero il prodotto Giphy per i milioni di persone, aziende, sviluppatori e partner Api nel Regno Unito e in tutto il mondo che usano Giphy ogni giorno, fornendo più scelte per tutti”. (LaPresse)

Cosa chiede il Ministero dell’Economia francese a Wish. E’ semplice: il Ministero dell’Economia francese chiede a Wish di conformarsi alle leggi vigenti in Europa in materia di sicurezza, entro due mesi dalla ricezione dell’avviso In più, Wish non detiene un registro relativo alla vendita di prodotti non pericolosi e non conformi. (Android Italy)

Di conseguenza il governo francese ha deciso per un drastico provvedimento, appunto quello di non far più apparire il noto e-commerce sui motori di ricerca. In Francia ai motori di ricerca e alle piattaforme online è stato chiesto di togliere Wish dai loro elenchi a causa delle preoccupazioni sulla sicurezza dei prodotti che vende. (Computer Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr