Rapporto Svimez, cresce il divario nord-sud. Patriciello: «Situazione insostenibile, accelerare sul pnrr»

Rapporto Svimez, cresce il divario nord-sud. Patriciello: «Situazione insostenibile, accelerare sul pnrr»
Il Quotidiano del Molse SALUTE

Il fatto che il divario con il centro-nord aumenti anziché diminuire – spiega Patriciello – non è più un semplice dato numerico, ma un vero e proprio dramma.

Un rapporto che certifica come lo shock economico dovuto prima alla pandemia e poi alla crisi ucraina abbia danneggiato soprattutto le Regioni del Mezzogiorno.

«Il sud ha urgente bisogno di investimenti pubblici e certamente il PNRR è la strada giusta. (Il Quotidiano del Molse)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il 79% degli alunni del Mezzogiorno non ha mensa a scuola, il 66% delle primarie senza palestra: i dati del rapporto Svimez 2022 Di. Nel Mezzogiorno circa 650mila alunni delle scuole primarie statali, il 79% del totale, non beneficiano di alcun servizio mensa, mentre nel Centro-Nord gli studenti senza mensa sono 700mila, il 46%. (Orizzonte Scuola)

Tradotto significa che aumenta la povertà per chi lavora. La Basilicata si distingue anche in negativo per gli indicatori di precarietà e basso reddito da lavoro: la peggiore in Italia. (vulturenews.net)

Pil in affanno e allarme Pnrr nel Mezzogiorno. Le imprese del Mezzogiorno, spiega la Svimez, sono più esposte delle altre nel resto del Paese allo shock Ucraina e agli aumenti dei costi dell’energia. (la Repubblica)

Covid e guerra, aumenta il divario tra Nord e Sud

Inoltre, il 57% degli alunni meridionali della scuola secondaria di secondo grado non ha accesso a una palestra; la stessa percentuale che si registra nella scuola secondaria di primo grado Nel Mezzogiorno circa 650 mila alunni delle scuole primarie statali (79% del totale) non beneficiano di alcun servizio mensa. (Il Crotonese)

Roma, 3 ago. (askanews) – Il Sud è sostanzialmente in linea ocn la ripresa nazionale nel 2021 ma si prospetta un indebolimento dell’economia quest’anno con un ampliamento del divario tra Nord e Sud. E’ quanto emerge dalle anticipazioni del Rapporto SVIMEZ 2022 sull’economia e la società del Mezzogiorno. (Agenzia askanews)

A evidenziarlo sono le Anticipazioni del Rapporto Svimez 2022 sull'economia e la società del Mezzogiorno. Aumenta nel 2021 il divario tra Nord e Sud, con la pandemia, le conseguenze della guerra in Ucraina e i rischi di instabilità politica che vanno a sommarsi alle storiche fragilità strutturali del Meridione. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr