India: centinaia di migliaia si bagnano nel Gange, 'bomba Covid'

India: centinaia di migliaia si bagnano nel Gange, 'bomba Covid'
Per saperne di più:
La Nuova Sardegna ESTERI

Mentre a milioni si ammassano sul Gange, la capitale si prepara a vivere da questa sera il secondo weekend di lockdown, mentre Mumbai ha proibito le riunioni di più di quattro persone

Secondo alcune previsioni, in poche settimane il Covid potrebbe toccare il picco degli 800 mila nuovi contagi al giorno.

- NEW DELHI, 14 GEN - A dispetto dei pressanti inviti alle precauzioni anti Covid lanciati nei giorni scorsi dalle autorità indiane, varie centinaia di migliaia di fedeli si sono radunate all'alba di oggi alla confluenza del fiume Gange con il Mar del Bengala, nello stato del Bengala Occidentale, per partecipare al festival religioso detto Gangasagar. (La Nuova Sardegna)

Se ne è parlato anche su altre testate

Secondo alcune previsioni, in poche settimane il Covid potrebbe toccare il picco degli 800 mila nuovi contagi al giorno. A dispetto degli inviti alla precauzione lanciati nei giorni scorsi dalle autorità indiane, varie centinaia di migliaia di fedeli si sono radunate all’alba alla confluenza del fiume Gange con il Mar del Bengala per partecipare al festival religioso detto Gangasagar. (Ticinonews.ch)

Decine di migliaia di persone si sono immerse nel Gange, in India, per un bagno sacro indù, nonostante il Covid. Una cerimonia simile lo scorso anno era stata considerata dagli epidemiologi un evento superspreader (aveva portato tantissime infezioni da Covid). (Italia a Tavola)

Covid India oggi, in migliaia per bagno Gange: rischio maxi focolaio

Senza mascherine e distanziamento sociale, i fedeli indù hanno pregato e si sono immersi nel fiume per purificare i loro peccati incuranti dei timori della diffusione del coronavirus, come si legge su India Tribune. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr