Napoli, a Bergamo con tre rientri: Gattuso vuole restare agganciato al treno Champions

Napoli, a Bergamo con tre rientri: Gattuso vuole restare agganciato al treno Champions
TUTTO mercato WEB SPORT

Una situazione ancora estremamente difficile, ma con i primi 3 rientri che possono aiutare la gestione delle forze

La squadra di Gattuso in piena emergenza e con tanti elementi affaticati fa di nuovo visita all'Atalanta, reduce dalla settimana tipo, con l'obiettivo di provare almeno a restare agganciati al treno Champions in attesa poi di recuperare i tanti elementi fuori per infortunio.

Napoli, a Bergamo con tre rientri: Gattuso vuole restare agganciato al treno Champions. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altre testate

Lorenzo Insigne è uno dei migliori calciatori del Napoli. Walter Mazzarri, all'epoca allenatore del Napoli, disse chiaramente a De Laurentiis che Insigne non avrebbe avuto il posto assicurato in squadra. (AreaNapoli.it)

La squadra capace di rifilare sei gol alla Fiorentina non c'è più. Nelle ultime cinque partite, il Napoli ha segnato appena tre gol. (Tutto Napoli)

Sul futuro di Gattuso. “Io penso che il coach calabrese lascerà il Napoli al termine della attuale annata calcistica Paolo Del genio, collega di Radio Kiss Kiss Napoli, ci offre come sempre degli ottimi spunti di discussione su quello che è il momento di difficoltà degli azzurri. (CalcioNapoli1926.it)

Corrmezz: il bilancio 2021 del Napoli è inquietante, già sei sconfitte - ilNapolista

Naturalmente il cronista napoletano non ha dato nessuna notizia di calciomercato anche se il nome di Mazzarri è spesso accostato al Napoli Il futuro di Gennaro Gattuso, secondo alcuni rumors, è tornato in bilico dopo la brutta sconfitta in Europa League contro il Granada. (AreaNapoli.it)

Dovremo essere competitivi in Europa League, anche se siamo rimasti in pochi.". "Siamo in grande emergenza e lo sappiamo, ma non siamo venuti in Spagna in vacanza e abbiamo le carte in regola per fare comunque una ottima prestazione. (La Repubblica)

Il bilancio del 2021 è inquietante, sei degli undici ko sono arrivati tra gennaio e febbraio. Nelle ultime cinque partite il Napoli ha segnato solo tre gol: il rigore di Insigne contro la Juventus e gli acuti di Politano e Lozano contro Genoa e Atalanta (IlNapolista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr