Lazio con Hysaj contro la furia ultrà. E sui social mobilitazione di solidarietà

Lazio con Hysaj contro la furia ultrà. E sui social mobilitazione di solidarietà
Più informazioni:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Mentre, sono già migliaia le adesioni all’hashtag #IostoconHysaj. Nicola Berardino. Un altro comunicato della Lazio ma anche una vera e propria mobilitazione dei tifosi in difesa di Elseid Hysaj.

“Hysaj verme, la Lazio è fascista”, le parole firmate dagli Ultras della Lazio.

“La Società Sportiva Lazio condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj – si legge nella nota sul sito del club -. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri media

Non ci faremo intimidire da chi usa toni violenti e aggressivi, per loro non c’è alcuno spazio nel nostro mondo". Nella serata di lunedì, poi, il riprovevole messaggio apparso in città: "Hysaj verme, la Lazio è fascista". (Sport Mediaset)

La reazione dei tifosi della Lazio, dopo la pubblicazione del video girato dal compagno di squadra Luis Alberto, era stata piuttosto netta: «Magari si spacca tutto» aveva scritto qualcuno. Uno striscione esposto sul ponte di Corso Francia lo chiama direttamente in causa: «Hysaj verme, la Lazio è fascista». (Open)

Di Felipe Anderson, Caicedo (doppietta, con un rigore sbagliato), Marusic, Akpa Akpro e Muriqi (doppietta) le altre marcature. Sotto le Dolomiti brilla anche Luis Alberto, un altro protagonista di accese vicende extracampo nelle scorse settimane. (TUTTO mercato WEB)

Lazio, vicenda Hysaj: il nuovo comunicato ufficiale della società

Al suo 'battesimo' tra i compagni in ritiro ad Auronzo di Cadore, Elseid Hysaj aveva cantato Bella Ciao, con tanto di video condivisi sui social. «Prendiamo nettamente le distanze da chi vuole strumentalizzare per fini politici questa vicenda che danneggia la squadra, tutti i tifosi laziali e la Società. (leggo.it)

Roma, 20 luglio 2021 - La vicenda Hysaj ha preso una direzione certamente spiacevole. Infatti in mattinata è arrivato un comunicato del club duro contro questa frangia di tifosi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

L'ira Ultras già rimbalzata sul web è sfociata in uno striscione fortemente offensivo nei confronti del calciatore. Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr