Strage del Mottarone, il piccolo Eitan rapito dal nonno e portato in Israele

Strage del Mottarone, il piccolo Eitan rapito dal nonno e portato in Israele
Casteddu Online INTERNO

Ma tre mesi dopo la tragedia, il ramo materno della famiglia che vive in Israele ha avanzato un’istanza per l’affidamento del bambino

“Mio nipote Eitan è stato sequestrato dal nonno materno, Shmuel Peleg, ed è stato portato in Israele”.

E la procura della Repubblica, poche ore dopo, ha aperto un fascicolo per sequestro di persona.

Lo ha denunciato Aya Biran-Nirko, zia affidataria del piccolo di 6 anni, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, residente nella frazione Rotta di Travacò, a Pavia, ai poliziotti della questura cittadina. (Casteddu Online)

La notizia riportata su altre testate

Ma tre mesi dopo la tragedia, il ramo materno della famiglia che vive in Israele ha avanzato un'istanza per l'affidamento del bambino. Ma tre mesi dopo la tragedia, il ramo materno della famiglia che vive in Israele ha avanzato un’istanza per l’affidamento del bambino. (AGI - Agenzia Italia)

Da un lato la zia Aya Biran, sorella del papà, nominata tutrice prima dal tribunale di Torino poi da quello di Pavia, dove il bimbo risiedeva. Leggi anche Strage del Mottarone, il piccolo Eitan rapito dal nonno: “L’hanno già portato in Israele”. (La Gazzetta di Mantova)

cronaca. Il bambino di 6 anni, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia, è stato portato dall'Italia in Israele. La Procura di Pavia ha aperto un fascicolo. di Redazione Cronaca. Eitan Biran, il bambino di 6 anni unico sopravvissuto della sua famiglia alla tragedia del Mottarone è stato portato dall'Italia in Israele in quello che i media israeliani definiscono un "sospetto rapimento" da parte della famiglia materna. (TG La7)

Tragedia del Mottarone, il piccolo Eitan "rapito" dal nonno materno

Mottarone, Eitan portato via dal nonno: le parole della zia materna In un'intervista alla radio israeliana, la zia del ramo materno della famiglia ha spiegato che il bambino "non è stato rapito". “Non lo abbiamo rapito, lo abbiamo riportato a casa” dice così a una radio israeliana la zia materna di Eitan Biran, Gali Peleg. (Virgilio Notizie)

Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, il piccolo - affidato alla zia paterna residente nella città lombarda - sarebbe stato prelevato dal nonno israeliano 58enne ed espatriato in Israele a bordo di un jet privato. (Ticinonline)

Eitan, il bambino di 6 anni sopravvissuto alla strage del Mottarone, sarebbe tornato in Israele con il nonno materno. La donna ha quindi presentato una denuncia alla polizia italiana affermando che "il bambino è stato rapito dal nonno”. (NovaraToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr