Manchester United, la famiglia Glazer apre alla cessione del club

ItaSportPress ECONOMIA

Alla borsa di New York il titolo del Manchester United è cresciuto fino a toccare un aumento del 7.6%, prima di stabilizzarsi al +4%

Non è ancora chiaro se si fa riferimento ad una cessione di una quota di minoranza del club od un vero e proprio cambio di proprietà.

Il Manchester United non sta vivendo un buon momento: dopo l'esordio in Premier League e la sconfitta con Brighton , è arrivato un altro pesantissimo k. (ItaSportPress)

La notizia riportata su altri media

Un'espulsione al 4',. Il giocatore spagnolo ha rifiutato il Como, anche altri sondaggi dalla Serie B sono stati declinati, la Lazio vorrebbe (La Lazio Siamo Noi)

Se qualcosa del genere fosse possibile, saremmo interessati a parlare in vista di una proprietà a lungo termine», ha detto al Times un portavoce di Ratcliffe. Ratcliffe si era già mosso in precedenza sul fronte calcistico in Premier League per provare ad acquistare il Chelsea da Roman Abramovich, ma ora ha rivolto la sua attenzione allo United. (Calcio e Finanza)

Il potenziale acquirente è il miliardario Jim Ratcliffe, fondatore del colosso petrochimico Ineos, già comproprietario della squadra corse Mercedes in Formula Uno e del Nizza nella Ligue 1 francese, oltre che da sempre tifoso del Manchester United: il club che ora potrebbe acquistare (la Repubblica)

Il gruppo Supporters Trust, che rappresenta i tifosi dei Red Devils, ha commentato così in una nota: "Ogni potenziale nuovo proprietario o investitore deve impegnarsi a rispettare cultura, etica e le migliori tradizioni del club". (TUTTO mercato WEB)

Manchester United: tra gli interessati a una quota ci sarebbe il private equity Apollo. La famiglia Glazer sarebbe pronta a far posto nel capitale del Manchester United a un’azionista di minoranza e tra i possibili interessati c’è il private equity Apollo Global Management. (Finanza.com)

Manchester United in vendita: ecco il nuovo acquirente. Nelle osservazioni riportate dal quotidiano britannico ‘The Times’, un portavoce del gruppo inglese è stato molto chiaro: “Se il club è in vendita, Jim è un potenziale acquirente. (Calciomercatonews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr