Fuci afferma che il team della FDA ha concluso che l'iniezione di J&J avrebbe dovuto essere di due dosi

Napoli Calcio Mania ECONOMIA

Rodi “Questa settimana”. “Penso che questo sia molto vantaggioso per coloro che sono stati vaccinati da J&J.

Il dottor Anthony Fassi ha detto domenica al comitato consultivo della FDA Booster consigliati per il vaccino one-shot di Johnson & Johnson Crede che avrebbe sempre dovuto essere una regola delle due dosi.

“Penso che dovrebbero sentirsi bene, perché ciò che i consulenti della FDA sentivano era che, dati i dati che hanno visto, avrebbe dovuto essere un vaccino a due dosi per iniziare”, ha detto Fuci alla presentatrice della ABC Martha. (Napoli Calcio Mania)

Su altre testate

Il Dr. Ashish Ja crede che il vaccino Johnson & Johnson sia “probabilmente un vaccino a due colpi”. “Penso che chiunque abbia ricevuto una singola dose del vaccino Johnson & Johnson possa beneficiare di una seconda dose del vaccino Johnson & Johnson”, ha affermato il dott. (http://www.calciomercatot8.com/)

Attualmente la Svizzera sta concedendo una dose supplementare di vaccino alle persone il cui sistema immunitario non è abbastanza forte da poter offrire una protezione sufficiente contro il virus. Non appena approveranno la terza dose, la raccomanderemo (laRegione)

Leggi anche Covid, scendono ancora gli indici: da 6 settimane la curva dei contagi è in calo, i dati regione per regione Questi tre gruppi sono stati divisi ciascuno in tre nuovi gruppi ai quali è stato somministrato uno dei vaccini disponibili come richiamo. (la tribuna di Treviso)

L’Advisory Committee dell’Agenzia americana del farmaco Fda per i vaccini e i prodotti biologici correlati ha infatti votato all’unanimità per raccomandare da parte dell’ente regolatorio Usa un’autorizzazione all’uso d’emergenza di una dose booster del vaccino anti-Covid della statunitense Johnson&Johnson. (Padova News)

Gli esperti lo hanno approvato per coloro che hanno oltre 18 anni. Questi tre gruppi sono stati divisi ciascuno in tre nuovi gruppi ai quali è stato somministrato uno dei vaccini disponibili come richiamo (La Stampa)

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, [email protected], +48587696613) REUTERS/Dado Ruvic. (Reuters) - La Food and Drug Administration (Fda) degli Stati Uniti ha rinviato la decisione sull'autorizzazione alla somministrazione del vaccino Moderna agli adolescenti, per valutare se il vaccino possa comportare un maggiore rischio di infiammazione cardiaca. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr