G8, luglio 2001, le foto delle giornate di Genova

GenovaToday INTERNO

anni di distanza, il G8 di Genova resta una ferita aperta.

Ma queste foto restituiscono anche momenti di gioia e di partecipazione condivisi da chi credeva davvero che un mondo migliore fosse possibile

Per la conclusione del ventennale del G8, i fotografi genovesi Marco Paba e Andrea Moretti propongono a Genova Today un reportage di quelle giornate in cui documentarono, con una lunga serie di scatti, la vigilia, il corteo del 20 luglio, gli arresti e ancora la Diaz, i fatti di piazza Alimonda con la morte di Carlo Giuliani (GenovaToday)

Ne parlano anche altri media

Pasquale Sisto (Termoli Online)

Poche ore prima centinaia di migliaia di persone erano scese in piazza dopo l’omicidio di Carlo Giuliani e c’erano state nuove violenze contro i manifestanti. (Radio Popolare)

Le diverse esperienze politiche a Imperia avevano anticipato molte questioni che da lì a poco avrebbero caratterizzato la stagione culminata con il G8 di Genova. Si lavorò lì per alcune estati, dopo di che tutto finì; ma in effetti -si può dire- quell'esperienza fu un embrione di ciò che poi diventarono i Social Forum. (SanremoNews.it)

In questi giorni compiamo una riflessione, che non è semplice memoria perché vuole guardare al futuro, in occasione del ventennale di Genova 2001. La prima è che una delle radici del Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua sta proprio dentro l’elaborazione e l’iniziativa di Genova 2001. (Estense.com)

Di ALICE TOMBESI. URBINO – “Abbiamo sentito arrivare i militari, che marciavano, e un elicottero si è abbassato su di noi. “Sono tornato a casa prima della notte alla Diaz – racconta Michele Gambini, professore di storia al liceo Mamiani di Pesaro -. (Il Ducato)

Spesso il concetto distorto che l’immaginario comune contribuisce ad alimentare è quello che ricordare le morti come quelle di Carlo Giuliani serva a santificare la vittima, non è così. Il bilancio della vittime segna un morto, un ragazzo di 23 anni, poteva essere chiunque, quel chiunque porta il nome di Carlo Giuliani. (il Digitale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr