Meteo: OTTOBRE e NOVEMBRE, l'Italia RISCHIA per almeno 2 motivi. L'Ultimo AGGIORNAMENTO è PEGGIO del previsto

Meteo: OTTOBRE e NOVEMBRE, l'Italia RISCHIA per almeno 2 motivi. L'Ultimo AGGIORNAMENTO è PEGGIO del previsto
Approfondimenti:
iLMeteo.it INTERNO

Meteo: OTTOBRE e NOVEMBRE, l'Italia RISCHIA per almeno 2 motivi.

Proiezioni stagionali Accuweather: serio rischio alluvioni sulle regioni del Centro Nord. Temperature più alte della media, specie al Centro-Sud

Ma andiamo con ordine cercando di capire meglio cosa aspettarci, analizzando le previsioni stagionali tracciando poi una tendenza per l'Italia.

Il periodo tra ottobre e novembre risulta sempre più spesso caratterizzato dalla presenza di cicloni mediterranei, cioè di vaste aree depressionarie che si formano sui nostri mari. (iLMeteo.it)

Su altri giornali

I flussi atlantici inizieranno ad insidiare il dominio dell’anticiclone africano ad iniziare quindi dal Settentrione. Questo caldo anomalo fuori stagione inizierà lentamente a cedere, sotto la pressante azione di correnti instabili d’origine atlantica. (Meteo Giornale)

Previsioni Mercoledì 15 Settembre:. Mattina: nuvolosità diffusa per nubi medio-alte, ma generalmente senza precipitazioni degne di nota. Sera: ancora molte nubi con rischio di pioggia sul settore centrale. (Primocanale)

E sarà dunque a quel punto, e solo a quel punto, che potremo dire addio all’Estate 2021, con la consapevolezza, come sempre, di averci lasciato un ricordo, che sia esso di una intera stagione, di una vacanza, o solo di un weekend, una notte, una stella (iLMeteo.it)

Meteo 15 giorni: aria FRESCA in vista, ecco quali regioni interesserà maggiormente

Parallelamente le temperature inizieranno a scendere dapprima al nord da giovedì e poi anche al sud tra sabato e domenica. Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo! (InMeteo)

Venti: Inizialmente deboli a regime di brezza ma dalla serata/tarda serata tenderanno a provenire dai quadranti sud-occidentali, rinforzando soprattutto sulle zone interne e montuose, localmente sul versante adriatico Nel tardo pomeriggio/sera i venti di Libeccio in rinforzo (Garbino sul versante adriatico) potranno favorire un temporaneo brusco aumento delle temperature sul settore adriatico. (Rete8)

Da sabato 25 ecco ritornare in auge correnti da WNW in grado nuovamente di determinare annuvolamenti su Alpi, regioni di nord-est e marginalmente il medio Adriatico, provocandovi anche dei locali temporali, mentre il resto del Paese rimarrebbe parzialmente protetto dall'anticiclone ma con temperature nel complesso gradevoli. (MeteoLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr