Arbitri nella bufera: “Giudizi gonfiati per arrivare in Serie A”. E spunta Fourneau, l’arbitro del rigore, dell’espulsione di Chiesa e dell’offside di Morata in Crotone-Juve!

Arbitri nella bufera: “Giudizi gonfiati per arrivare in Serie A”. E spunta Fourneau, l’arbitro del rigore, dell’espulsione di Chiesa e dell’offside di Morata in Crotone-Juve!
L'Arena del Calcio SPORT

Proprio in quella partita il giovane arbitro Francesco Fourneau si era preso – a suo modo – la scena

Tutto nasce dalla denuncia presentata alla Procura di Roma da parte di due tesserati Aia, Daniele Minelli e Niccolò Baroni, entrambi dismessi ad agosto scorso.

Il noto quotidiano riferisce anche dell’esistenza di una chat segreta tra i componenti della Commissione arbitri del torneo cadetto in cui si discute del cambio dei voti: “Devi togliere un 8.60 e mettere un 8.70…”. (L'Arena del Calcio)

Ne parlano anche altre testate

Questo fa capire di quanto ci sia bisogna di una tutela legale in grado di anticipare queste vicende. La vicenda viene da lontano, viene dalla storia di Gavillucci e dal rapporto della prestazione e dei voti che non corrispondevano. (Tutto Napoli)

«Nel plico di sette pagine la denuncia di giudizi post-partita ritoccati al rialzo per favorire la promozione di qualche fischietto in Serie A, tra cui quello di Spezia-Chievo dello scorso campionato di Serie B, e decretare invece la dismissione di altri, e dell’esistenza di una chat segreta tra i componenti della Commissione arbitri del torneo cadetto in cui si discute del cambio dei voti: “Devi togliere un 8.60 e mettere un 8. (Juventus News 24)

Serie A, arriva la denuncia dell’ex arbitro Minelli. Serie A, scoppia lo scandalo arbitri. A denunciare il tutto sono due ex arbitri: Daniele Minelli della sezione di Varese e Niccolò Baroni di Firenze. (Stop and Goal)

Scandalo arbitri, risponde l'AIA: 'Chiuse le indagini, prendiamo provvedimenti'

In particolare, sarebbero stati favoriti Eugenio Abbattista, promosso in serie A e Ivan Robilotta, confermato in serie B. Manovre per favorire alcuni arbitri, rovinando le carriere di altri. (varesenews.it)

I dirigenti coinvolti dal fascicolo sono tutti stati dismessi Fatto sta che Abbattista passa al terzo posto della graduatoria, ottenendo una deroga e restando operativo in B. (Corriere della Sera)

L'Associazione Italiana Arbitri risponde alle indiscrezioni in merito ai voti ritoccati per favorire alcuni fischietti: "In seguito alle notizie pubblicate in data odierna da mezzi di informazione e agenzie di stampa, la dirigenza dell'Aia, entrata in carica lo scorso 14 febbraio, comunica che è a conoscenza del procedimento in questione relativo alla Stagione Sportiva 2019/2020. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr