Nuova truffa per gli utenti Amazon. A cosa stare attenti

Wall Street Italia ECONOMIA

Nuova truffa per gli utenti italiani e questa volta coinvolta ignaramente Amazon.

Truffa utenti Amazon, come funziona. La mail provveninte dai soggetti truffatori è scritta in un italiano corretto e quindi non mette in allerta gli utenti.

Se doveste sospettare qualcosa e la vostra mail riguardasse Amazon in particolare potete inoltrarla per ulteriori verifiche a [email protected]

A descriverla il Codacons secondo cui i truffatori inviano un ampio numero di email simili a quelle ufficiali di Amazon contattando molti utenti italiani. (Wall Street Italia)

Ne parlano anche altri media

La “mente” della truffa risiede nel bresciano: si tratta di Davide Cuccato, 49 anni, originario di Conselve (Padova) ma di casa a Desenzano, il quale si spacciava per avvocato, e di Francesco Colucci, 46enne residente a Milano, sedicente consulente finanziario. (QuiBrescia.it)

Lo comunica l’Agenzia regionale emergenza urgenza della Lombardia, aggiungendo che sul posto sono intervenuti elisoccorso, ambulanza, vigili del fuoco, carabinieri e vigili urbani Milano, 22 set. (LaPresse)

L'esca ideata dagli organizzatori era una combinazione, confusa ma attraente, di presunte opere d'arte rinascimentali e criptovalute. Le indagini su questa «complessa e bizzarra truffa nel campo delle opere d'arte e delle criptovalute», come scrive il giudice, sono state coordinate dal procuratore aggiunto Eugenio Fusco e dal pm Carlo Scalas. (ilGiornale.it)

Gli investigatori, rintracciate le vittime e risalendo alla descrizione del responsabile e dell’auto usata per porre in essere il reato, indirizzavano le loro attenzioni investigative su un gruppo dedito principalmente all’attività criminosa della truffa dello specchietto, riuscendo ad individuare un profilo compatibile con le descrizioni fornite Come ricostruito dalla questura in un comunicato del 21 settembre agganciava il conducente della vettura che a lui sembrava adatto per essere truffato, si faceva superare scagliando sull’auto della vittima un oggetto simulando un “contatto” tra le due auto. (QuiLivorno.it)

L’attività svolta conferma, ancora una volta, il ruolo della Guardia di Finanza, quale corpo di polizia economico-finanziaria del Paese, a tutela dei cittadini onesti e contro ogni forma di illecito arricchimento Valutata la pericolosità della condotta e l’urgenza derivante dalla perpetuazione delle condotte fraudolente, il Giudice per le indagini preliminari di Milano, Dott. (il Fatto Nisseno)

Per via di un dato statistico siamo al corrente del fatto che, in Italia, le truffe online stiano aumentando sempre di più. Ma è qui che avviene la presa in giro vera e propria, come spiega Monsignore: “A questo punto, l’utente viene invitato a fornire immediatamente le proprie credenziali di accesso. (Tech Meteoweek.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr