Giovanni Toti: "AstraZeneca ai giovani non è un'invenzione delle Regioni"

Giovanni Toti: AstraZeneca ai giovani non è un'invenzione delle Regioni
L'HuffPost INTERNO

Così il presidente della Liguria Giovanni Toti invita a “non fare sciacallaggio” sulla morte dopo il vaccino AstraZeneca della 18enne ligure Camilla Canepa.

E allora si assumano la responsabilità di dirlo chiaramente, senza mettere sotto accusa chi segue le indicazioni in tal senso.

Su Facebook il governatore pubblica la lettera inviata il 12 maggio scorso dal Cts alle Regioni in merito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca ai giovani. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altri media

La direzione e tutto il personale del policlinico si stringono attorno ai familiari, “che abbiamo potuto apprezzare in questi tristi giorni per l’umanità e la disponibilità palesate nei confronti dei nostri professionisti”, si legge in una nota. (Genova24.it)

Regione Liguria, su proposta del presidente Giovanni Toti e dell’assessore al Lavoro e Politiche Attive dell’Occupazione Gianni Berrino, ha promosso un accordo operativo al fine di attivare una procedura di presa in carico delle persone che hanno subito un infortunio sul lavoro. (Riviera24)

In sorveglianza attiva ci sono invece 815 persone. Scendono ancora i nuovi casi positivi di coronavirus in Liguria: nelle ultime ore sono 20, diagnosticati con 2.776 tamponi molecolari e 1.959 test rapidi. (GenovaToday)

AstraZeneca, la 18enne morta a Genova soffriva di alcune patologie. Toti: “Questa drammatica morte non sia vana”

Il presidente della Regione ha diffuso la comunicazione, datata metà maggio, rispondendo alle polemiche sulla scelta delle Regioni di consentire ai giovani (soprattutto alle giovani donne) di ricevere il vaccino Astrazeneca, a oggi raccomandato per gli over 60. (GenovaToday)

Saranno donati gli organi di Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante morta in ospedale a Genova dopo una trombosi al seno cavernoso con emorragia cerebrale. In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla. (Fanpage.it)

Nelle ultime ore però è emerso come Camilla soffrisse di alcune patologie, introducendo un nuovo tassello nell’ampia discussione che vede al centro proprio questo vaccino. Il Comitato Tecnico Scientifico ribadisce la propria raccomandazione a somministrare il vaccino di AstraZeneca per i soggetti con più di 60 anni (Thesocialpost.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr