Violenza sessuale, il padre della ragazza: "Denunciate"

Violenza sessuale, il padre della ragazza: Denunciate
Livesicilia.it INTERNO

Subito dopo avere appreso la notizia, ancora frastornato, si è presentato ai carabinieri insieme ai giovani che avrebbero violentato la figlia sostenendo che era ubriaca

Il padre della presunta vittima, inizialmente non sarebbe riuscito a rendersi conto di quanto era accaduto.

Due dei giovani arrestati frequentavano casa nostra perché amici d’infanzia di mio figlio; mangiavano qui per anni e ora hanno tradito quella fiducia che c’era. (Livesicilia.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dal suo racconto si è scoperto che era stata vittima di abusi sessuali da parte di uno sconosciuto. Ascoltata dagli investigatori, la 18enne ha detto che non aveva mai visto prima l’uomo che l’aveva aggredita. (Il Fatto Vesuviano)

Nella sentenza del 3 dicembre scorso, pubblicata l’11 gennaio. – ROMA, 12 GEN – Anche le persone con un reddito. superiore ai 10 mila euro hanno diritto al patrocinio a spese. dello Stato nei casi di violenza sessuale. (euronews Italiano)

Gli agenti, grazie alla descrizione fornite dalla donna, hanno rintracciato la giovane e hanno bloccato un uomo che la stava strattonando. Una mamma, in forte stato di agitazione si è presentata raccontando che, poco prima, era in contatto telefonico con la figlia la quale improvvisamente aveva cominciato ad urlare per poi interrompere bruscamente la telefonata. (Lo Strillone)

Sente urlare la figlia al telefono mentre viene stuprata e chiama la polizia

Il ragazzo avrebbe poi anche inviato tramite social ad un conoscente un video girato in precedenza in cui la vittima appariva nuda. Il 23enne, arrestato venerdì scorso e portato a Sollicciano, è accusato di maltrattamenti in ambito familiare, violenza sessuale e revenge porn (FirenzeToday)

Ascoltata dagli investigatori, la 18enne ha detto che non aveva mai visto prima l'uomo che l'aveva aggredita. A dare l'allarme è stata la mamma della ragazza. (ilmattino.it)

Tempo di lettura: (anteprima24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr