Napoli accoglie la piccola Amal: rappresenta una bambina siriana

Napoli accoglie la piccola Amal: rappresenta una bambina siriana
Corriere TV CULTURA E SPETTACOLO

"Il tema della guerra, della violenza diretta e indiretta sui bambini è molto presente anche nella nostra città" ha spiegato Davide Iodice, regista della rappresentazione

"I ragazzi hanno costruito questa arma che si distruggerà e al suo posto verrà messa una matita per scrivere il futuro" spiega Maria Teresa Laurito, direttrice artistica del Trianon, il teatro protagonista della prima tappa napoletana di Amal, all'esterno del quale è stata messa in scena una rappresentazione simbolica con l'aiuto degli studenti dell'Accademia di Belle Arti di Napoli (Corriere TV)

Ne parlano anche altri media

A Napoli c’è Amal, marionetta siriana alta 3 metri simbolo dei rifugiati: oggi a Palazzo Reale Accolta a Forcella da decine di bambini in festa Amal, la marionetta siriana alta 3 metri e mezzo, simbolo dei rifugiati. (Fanpage.it)

Nel ventre di Napoli: la piccola Amal arriva alla Sanità

Dal 7 al 19 settembre la marionetta sarà accolta in Italia da grandi eventi culturali, spettacoli pubblici ed eventi di comunità in 13 città e piccoli centri. (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr