Covid in Campania, oggi 301 casi e quattro morti: scende ancora l'indice di contagio

Covid in Campania, oggi 301 casi e quattro morti: scende ancora l'indice di contagio
ilmattino.it INTERNO

Numeri alla mano, oggi il virus fa registrare 301 positivi su 19.455 tamponi esaminati.

Diminuiscono i nuovi positivi ma cala la curva dei contagi da Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, complice anche la consueta frenata registrata nella domenica.

Una vittima nelle ultime 48 ore mentre altre 3 sono state registrate ieri ma sono dei giorni precedenti.

In terapia intensiva 21 le persone, come ieri, 339 i ricoveri in degenza ordinaria, tre più di ieri

(ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In un quadro di generale stabilità, continua a salire il tasso di terapie intensive occupate da pazienti Covid nelle Marche, ora al 13%, oltre la soglia del 10%, considerato uno dei parametri per il passaggio delle regioni in zona gialla. (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9%. Dei nuovi contagiati, 126 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. (La Pressa)

Prima i fragili con malattie e da dicembre gli over 80. Intanto la Sicilia mantiene il primato di contagi. (TGS)

Covid, in Italia superate le 130mila vittime - L'Unione Sarda.it

Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 435 casi rispetto ai 220 di lunedì (domenica 449, sabato 596, venerdì 594, giovedì 663, mercoledì 655 e martedì scorso 510). Le vittime sono 72 (ieri 36), mentre dall'inizio della pandemia sono 130.027; i ricoverati in reparto sono 4.165 (ieri 4. (Prima Brescia)

Incidenza contagi ogni 100mila abitanti ultime tre settimane: 191 - 176 - 128;. (Udine Today)

Sono 4.021 i positivi al Covid-19 individuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Sono 554 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr