Putin ha firmato: l'ipotesi Cremlino fino al 2036 è realtà

Putin ha firmato: l'ipotesi Cremlino fino al 2036 è realtà
Più informazioni:
Ticinonline ESTERI

l presidente russo Vladimir Putin ha posto la firma sulla legge che gli consentirà di presentarsi per altri due mandati presidenziali e che spalanca la possibilità di una sua permanenza al Cremlino fino al 2036.

Si tratta della ratifica ufficiale a una legge che era già stata approvata dal Parlamento e che era stata oggetto del referendum costituzionale della scorsa estate.

La stampa russa fa notare che, in caso di altri due mandati, Putin diventerebbe il leader più longevo della Russia dai tempi di Pietro il Grande, superando anche Iosif Stalin (Ticinonline)

Ne parlano anche altre testate

Vladimir Putin ha di recente firmato la legge che gli permetterà di ripresentarsi alle elezioni per due nuovi mandati. Alcune disposizioni di legge sono state elaborate sulla base di emendamenti alla Costituzione. (ilmattino.it)

Ma il fatto che abbia preteso l'immunità a vita per legge la dice lunga su ciò che davvero lo preoccupa. Come si è arrivati ad attribuire a un uomo solo la possibilità di dominare di fatto sulla Russia per 36 anni consecutivi? (il Giornale)

Dopo l'annuncio proveniente dal Giappone della nuova variante resistente al vaccini e agli anticorpi siamo davvero nei guai. Alla fine gli è venuta utile.e noi dovremmo imparare che lasciare certe cose in mano ai privati non va bene per nulla (L'AntiDiplomatico)

Putin firma la legge che gli consentirà di rimanere presidente fino al 2036

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge che gli permette di candidarsi altre due volte alla presidenza e dunque rimanere potenzialmente al potere fino al 2036. Pertanto il presidente Vladimir Putin e l'ex presidente Dmitry Medvedev possono candidarsi alla presidenza per altre due volte. (La Stampa)

Tuttavia, come dichiarato già lo scorso anno, Putin non ha ancora sciolto la riserva su una eventuale ricandidatura per l’elezione del 2024. Ha poi occupato per due mandati la carica di primo ministro, prima di essere rieletto nuovamente alla guida del Paese nel 2012 e nel 2018 (Open)

Putin firma la legge che gli consentirà di rimanere presidente fino al 2036. La legge, modificata con il referendum costituzionale, vieta a un presidente russo di rimanere in carica per più di due mandati. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr