Arrestato sindaco di centrodestra di Opera: ‘In piena emergenza Covid ha preso mascherine destinate…

Arrestato sindaco di centrodestra di Opera: ‘In piena emergenza Covid ha preso mascherine destinate…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Tra marzo e aprile 2020, il sindaco di Opera sarebbe riuscito a procurarsi 150 mascherine dalla Città metropolitana di Milano attraverso una “presunta necessità di una cooperativa operante presso la Rsa di Opera”

E in un’altra telefonata, una dipendente comunale chiedeva al sindaco mascherine per i colleghi dipendenti: “Ascolta sindaco… le mascherine, quelle azzurre, ne hai rubate un po’ di quelle che dovevano andare alle Rsa?”. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

Il sindaco, Antonino Nucera, originario di di Melito di Porto Salvo, ai domiciliari. L'inchiesta - coordinata dai Procuratori Aggiunti, Alessandra Dolci e Maurizio Romanelli, e dai Sostituti Silvia Bonardi e Stefano Civardi, e condotta dal Nucleo Investigativo dell'Arma – è stata avviata nel febbraio 2020 (La Riviera)

Ai domiciliari sindaco e dirigente dell’ufficio tecnico del comune di Opera ai domiciliari e tre imprenditori del settore edile, accusati a vario titolo di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e traffico dei rifiuti. (LegnanoNews)

Oltre che il primo cittadino di Opera, i carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato anche la dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune e tre imprenditori del settore edile. Nei mesi più bui dell’emergenza covid per la Lombardia, il sindaco di Opera, Antonino Nucera, avrebbe tolto la fornitura di 2000 mascherine alle Rsa e alle farmacie per destinarle a stretti congiunti e dipendenti comunali. (Notizie.it)

Cinque arresti nel Milanese, anche sindaco

Il riferimento è al periodo marzo- aprile 2020, dunque in pieno lockdown quando scarseggiavano ancora le forniture di mascherine. E in un’altra telefonata, una dipendente comunale chiedeva al sindaco mascherine per i colleghi dipendenti: “Ascolta sindaco… le mascherine, quelle azzurre, ne hai rubate un po’ di quelle che dovevano andare alle Rsa?” (L'Ecodelsud.it)

O più contenuti ma sempre consistenti, come la fornitura di tre termoscanner, del valore totale di 11mila euro, sempre per il municipio di Opera. O, come scrive il gip, un "inquinamento procedurale generalizzato di tuto il settore comunale degli appalti" (La Repubblica)

- MILANO, 08 APR - Il Sindaco e la dirigente dell'ufficio tecnico del Comune di Opera (Milano), oltre a tre imprenditori edili, ritenuti responsabili - a vario titolo - di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr