La pandemia fa male (anche) all’amore. Vendite di preservativi crollate del 40% negli ultimi due anni

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Crollano le vendite di Karex Berhard, azienda della Malesia che produce il 20% dei preservativi venduti nel mondo.

Karex Berhard che solitamente produce 5,5 miliardi di preservativi si è così dovuta fermare a circa 3 miliardi di “pezzi”

Karex Berhard si attendeva anzi un’ impennata dei ricavi.

Dall’inizio della pandemia la riduzione è del 40%, tanto che l’azienda ha iniziato a convertire alcune linee alla produzione di guanti di lattice. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Sì, perché per una volta mettiamo da parte i sentimenti, per quanto sacrosanti, lasciando spazio solo al beneamato sesso. Dagli stabilimenti ne uscivano 5,5 miliardi all’anno, divisi fra i tanti marchi disponibili sui mercati di 140 Paesi diversi, europei compresi. (QC QuotidianoCanavese)

L’azienda malese Karex, che da sola produce il 20% dei preservativi mondiali, ha fatto sapere che gli ordini dei suoi prodotti sono diminuiti del 40% negli ultimi due anni, nonostante il maggior tempo passato in casa. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Quanti preservativi si vendevano prima della pandemia. Ma prima della pandemia il mercato dei preservativi era florido? Lo ha denunciato Goh Miah Kiat, amministratore delegato della Karex, uno dei colossi nella produzione dei profilattici. (QuiFinanza)

eno sesso o meno sesso protetto? E, come riporta Repubblica, una coppia su cinque tra marzo e maggio 2020 ha fatto meno sesso rispetto alle abitudini instaurate in precedenza (Ticinonline)

La convivenza forzata tra le mura di casa non ha acceso l'industria dei profilattici, anzi dai dati sembra aver spento ogni ardore. Ecco perché, per diversificare sfruttando le proprie competenze, la Karex si sta lanciando nel business dei guanti in gomma, altro fiore all'occhiello dell'industria malese, che asseconda il desiderio di protezione emerso con la pandemia (Gazzetta del Sud)

In un’intervista pubblicata dal Nikkei Asia, l’amministratore delegato del più grande produttore mondiale di condom, il malaysiano Goh Miah Kiat, ha lamentato che la sua Karex ha registrato un crollo delle vendite del 40 per cento. (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr