Forza Nuova, Meloni a Lamorgese: "Sapeva e non ha fatto nulla"

Forza Nuova, Meloni a Lamorgese: Sapeva e non ha fatto nulla
Adnkronos INTERNO

Quanto a Forza Nuova, "noi siamo distanti anni luce da qualsiasi movimento sovversivo, particolarmente da Forza Nuova, non solo per fatto ideologico ma anche perché le azioni di queste organizzazioni sono sempre sinistramente proficue per la sinistra.

"Ministro Lamorgese, lei viene qui e ci dice che sapeva e non ha fatto nulla.

Lei conosceva la natura dell'organizzazione Forza Nuova che si dichiara neofascista e a cui queste persone appartengono?

Sinistra che facendo accostamenti inesistenti, dice che anche il partito della destra italiana è un partito fuori dalla democrazie e quindi eversivo e quindi va sciolto"

Nel corso del suo discorso in aula Meloni ha quindi sottolineato a Lamorgese che "nella lista infinta della sue inadempienze figura anche la vergogna della devastazione a Roma sabato scorso. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri media

Lei ministro Lamorgese viene qui e ci dice che sapeva e non ha fatto nulla. Accigliata e gridata la replica di Meloni: “La sua risposta, ministro Lamorgese, è offensiva delle forze dell’ordine perché le scene di 7 agenti lasciati a prendere le bastonate davanti alla sede della Cgil è indegna; è offensiva per chi vuole manifestare pacificamente contro le scelte del suo governo ed è offensiva del Parlamento che non è fatto di imbecilli. (La Nazione)

Roma, 13 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

Castellino "è destinatario di daspo, della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, integrato con la sospensione della mobilità". (Fanpage.it)

Lamorgese assediata studia la stretta in piazza

Da quel momento la gestione dell’evento è passata al questore di Roma, Mario Della Cioppa, che ha scelto come muoversi sul campo L’ordine pubblico. Questa situazione di incertezza rischia di avere effetti concreti sulla gestione dell’ordine pubblico. (Domani)

Affermazione gravissima non suffragata da fatti. Antonio Padellaro (Il Fatto Quotidiano) commenta le parole di Giorgia Meloni alla Camera sull'assalto di Forza Nuova alla CGIL: "Strategia della tensione? (La7)

Molti servizi sono a rischio, non avendo avuto la capacità di gestire a tempo debito le ripercussioni del green pass sull'apparato della sicurezza». «E chi la vede più.», dice qualche bene informato. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr