Uno studio: 185 persone innocenti negli USA condannate a morte. Errori della polizia e false dichiarazioni come cause

Uno studio: 185 persone innocenti negli USA condannate a morte. Errori della polizia e false dichiarazioni come cause
Per saperne di più:
RagusaOggi ESTERI

Secondo un’indagine del Death Penalty Information Center, 185 persone negli Stati Uniti sono state condannate a morte dal 1973, nonostante fossero innocenti.

La Florida è il triste leader delle statistiche: 30 persone sono state condannate a morte lì, ma che sono state successivamente dimostrate innocenti

È particolarmente tragico quando si verificano errori e di conseguenza lo Stato uccide persone innocenti. (RagusaOggi)

Su altre fonti

Macron: 'Usa e Ue agiscano subito in . augusto_amato : Il G7 stanzia 7,5 mld per i vaccini ai Paesi poveri - Politica - ANSA - pippopluto_57 : Il G7 stanzia 7,5 mld per i vaccini ai Paesi poveri - RMagazine1 : Il G7 stanzia 7,5 mld per i vaccini ai Paesi poveri - palermomaniait : Paesi poveri, il G7 stanzia 7,5 mld per il fondo vaccini - - EmMicucci : #Draghi #Scuola Attenzione agli istituti tecnici. (Zazoom Blog)

Tutti i dettagli. L’inversione di marcia delle politiche energetiche dell’amministrazione statunitense dopo l’elezione del presidente, Joe Biden, sta ponendo le basi per l’esplosione di una fiorente industria eolica offshore Usa. (Startmag Web magazine)

EOLICO OFFSHORE MAI DECOLLATO VERAMENTE NEGLI USA. Negli Stati Uniti, l’eolico offshore non è davvero mai decollato, con solo due piccoli parchi in funzione con meno di 50 megawatt (MW) di capacità combinata. (Startmag Web magazine)

Covid, Biden: dagli Stati Uniti 4 miliardi per i vaccini nei paesi più poveri

Sul tavolo povertà, vaccini e la fine dell’America First. La prima di Draghi e Biden. Davanti uno schermo, seduti dietro una scrivania, prende vita il G7 ai tempi del Coronavirus. In questo panorama fanno la loro prima apparizione tra i “potenti” il neo Presidente del Consiglio, ma non nuovo agi occhi dei leader, Mario Draghi e Joe Biden. (Metropolitan Magazine )

Un salto verso apertura e multilateralismo, tendendo la mano ai partner nel guardare a grandi temi come clima, commercio, sicurezza, Cina e Russia. Anche sull’Iran, Biden ha ribadito che gli Usa sono pronti a tornare ai colloqui sull’accordo sul nucleare firmato nel 2015 da Teheran e dalle potenze del 5+1 (Cina, Francia, Regno Unito, Usa, Germania). (LaPresse)

Lo scopo, ha sottolineato la Casa Bianca, è quello di “galvanizzare” gli altri Paesi a contribuire allo sforzo: “chiediamo inoltre al nostro G7 e ad altri partner di lavorare insieme a Gavi, per raccogliere miliardi di risorse in più per supportare la vaccinazione globale contro il Covid-19 e per soddisfare le urgenti esigenze di produzione, fornitura e consegna di vaccini”. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr